VALLI ORCO E SOANA – Si è svolto martedì 27 marzo presso la sede della Città Metropolitana di Torino, un importante incontro per fare il punto della situazione in merito all’attuazione della Legge 482/99 che tutela le Minoranze Linguistiche Storiche.

ilbere
gymtonic

L’incontro, fortemente voluto dal Consigliere delegato della Città Metropolitana, Silvia Cossu, ha visto la partecipazione di numerosi amministratori locali della provincia di Torino, degli operatori di Sportello Linguistico dislocati sul territorio e dell’Università di Torino.

Presenti anche alcuni amministratori delle Valli Orco e Soana, rientranti nel raggio d’azione delle iniziative promosse dalla 482 in quanto di minoranza Francoprovenzale: il presidente dell’Unione Montana Gran Paradiso, Silvio Varetto, il consigliere Gilia Aimonetto di Sparone e il Consigliere Davide Querio di Frassinetto.

 

Nel corso della riunione gli amministratori canavesani, insieme a Mauro Durbano, responsabile dello Sportello Linguistico Valli Orco e Soana, hanno portato l’esperienza dello Sportello Linguistico sui propri territori, descrivendo le attività svolte con le scuole, nell’animazione delle feste e nella ricerca linguistica, chiedendo con forza che queste attività continuino ad essere svolte con maggiore continuità.

growupcerimonie
Allianz 2 modifica jpeg

In particolare Varetto ha sottolineato come la cultura locale, oltre ad essere un elemento fondamentale di promozione locale, abbia la capacità di unire in modo trasversale superando le divisioni politiche. A tal proposito ha citato la partecipazione al progetto Lingue Madri 2017 a cui hanno partecipato insieme otto comuni delle unioni montane Gran Paradiso, che è stata capofila del progetto, e Valli Orco e Soana, un tempo uniti nella Comunità Montana Valli Orco e Soana e poi divisi in due unioni montane distinte.

 

Tritapepe
Pandolfini
primocontattolungonuovapertura

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.