lunedì 5 Dicembre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

VALLE SOANA – Recuperato il corpo senza vita del 30enne disperso tra Campiglia e Punta Lavina

È precipitato in un canale

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

VALLE SOANA – È stato ritrovato questa notte, lunedì 3 ottobre 2022, poco prima dell’una e mezza, senza vita, il corpo dell’escursionista disperso nella giornata di ieri.
L’uomo si era diretta da Campiglia Soana a Punta Lavinia e non era rientrato. In serata erano iniziate le ricerche.

Si tratta di G. G., 30 anni, bolognese, residente a Milano. Probabilmente lo sventurato è scivolato in una zona molto impervia, a circa 3.050 metri di quota, in un canale che conduce a Punta Lavina, una vetta del fondo della Valle Soana e la caduta non gli ha lasciato scampo. Questa notte non è stato possibile il recupero della salma, il magistrato ne ha comunque autorizzato la rimozione, che avverrà domattina con l’elicottero dei Vigili del fuoco. Il ritrovamento è stato opera della squadra di Valprato Soana, in collaborazione con i Vigili del Fuoco ed i Carabinieri.

valle soana soccorso alpino ricerche Res

LEGGI: VALLE SOANA – Parte da Campiglia verso Punta Lavina, disperso; ricerche in corso

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img