venerdì 4 Dicembre 2020

MILANO – Massimo Paracchini vince il Premio Internazionale Arte Milano

 

MILANO – Massimo Paracchini riceve il “Premio Internazionale Arte Milano” a Milano il 25 luglio presso lo splendido e storico Teatro Dal Verme in una giornata dedicata al connubio tra arte e cultura.

Il Premio consiste in una pregiata targa personalizzata e nella realizzazione di un catalogo in edizione limitata dedicato al profilo stilistico dell’artista con motivazione di ammissione al premio a firma Vittorio Sgarbi e breve testo critico di Sandro Serradifalco con cenni biografici sull’artista stesso. In occasione dell’evento vi è stata la video esposizione, nel Teatro Dal Verme, dell’opera di Massimo Paracchini che è stata selezionata dalla giuria presieduta dal Prof. Vittorio Sgarbi. Il prezioso riconoscimento è stato riservato ai più importanti interpreti dell’arte contemporanea nelle sezioni pittura, scultura e fotografia.

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Gli artisti presenti hanno avuto la possibilità di incontrare Vittorio Sgarbi, ed assistere ad un evento unico dalle forti emozioni grazie  alla “Lectura Dantis” di Moni Ovadia (scrittore, ricercatore, attore e registra) e grazie allo spettacolo “Slurp” di Marco Travaglio (Giornalista e saggista, direttore de “Il fatto quotidiano”).

La prima edizione del Premio Internazionale “Arte Milano” ha avuto lo scopo di promuovere e sostenere l’arte contemporanea italiana ed è nato per dare maggiore lustro e visibilità a livello internazionale agli artisti più meritevoli, che si sono distinti per la creatività e per il prezioso lavoro, contribuendo quotidianamente ad arricchire ed a valorizzare la nostra arte. E’ un riconoscimento unico nel suo genere, un autentico rave culturale, che ha visto protagonisti una limitata selezione di artisti internazionali. Lo scenario è tra i più prestigiosi, lo splendido Teatro Dal Verme di Milano, il meglio della cultura e dell’intrattenimento teatrale della stagione 2017. In questa occasione è andato in scena lo spettacolo “Slurp” di Marco Travaglio mentre Vittorio Sgarbi e Moni Ovadia hanno presentato le loro ultime fatiche editoriali. L’evento è stato organizzato da EA editore di Palermo.

[su_slider source=”media: 110138,119356″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

TEATRO DAL VERME

Il Teatro Dal Verme à uno storico teatro di Milano. Un tempo era un prestigioso teatro lirico e vi si tenevano anche dibattici politici. Oggi è utilizzato per concerti di musica classica. Offre un vasto panorama di musica sinfonica, classica, rock e jazz. Annualmente ospita alcuni eventi del Festival “La Milanesiana” con la partecipazione di scrittori, filosofi, musicisti e personaggi internazionali della cultura. Al Teatro debuttarono molti astri nascenti della lirica, tra cui Giacomo Puccini e Ruggero Leoncavallo. Sempre in questo teatro vi fu la prima italiana de “La Vedova allegra” di Franz Lehar. Trovarono qui la loro sede anche le rappresentazioni del Teatro futurista di Filippo Tommaso Marinetti. I giovani Arturo Toscanini e Pietro Mascagni effettuarono in questo teatro le loro prime esibizioni pubbliche.

OPERA DI MASSIMO PARACCHINI SELEZIONATA DALLA GIURIA

Titolo dell’opera : “ Free Sprinkling Overflowing e Sparkling in Kromotrance a Venezia in prospettiva iperellittica nelle geometrie iperdimensionali dell’estate del pensiero”.

Olio su tavola 80 X 60

Commento:

Ogni artista, nella sua attenta analisi, può partire dalla realtà sensibile, dal fenomeno, percepito dai sensi, e può limitarsi a rappresentare il mondo così com’è secondo una geometria parabolica, ma la sua ricerca si fa più interessante quando inizia da un’idea, da un pensiero, prodotto dalla sua coscienza, creatrice di mondi possibili, attraversati dagli infiniti movimenti ondulatori curvilinei dell’anima e della mente che si intersecano con il movimento vorticoso circolare dell’Universo secondo una geometria iperellittica , dando origine ad un dinamismo cosmico assoluto, che amplia la prospettiva e apre una porta verso l’Infinito, attraversato da flussi vibranti di energia cromatica iperdimensionale in Free Sprinkling Overflowing e Sparkling , capaci di trasfigurare la realtà e trasformarla in puro canto universale.

[su_slider source=”media:109265,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Lasciar danzare liberamente ogni colore sulla tela bianca, trasmutare ogni immagine appartenente ad un mondo mitico arcadico – euclideo, ormai superato, in pura visione contemporanea attraversata dalle geometrie vorticose iperellittiche e iperdimensionali dell’Universo, per mezzo di una progressiva Kromotrance trascendentale che proietta all’improvviso ogni artista in una dimensione totalmente estatica grazie a quella libera e magica aspersione kromalchemica che tutto trasforma e tutto trasfigura e che è denominata Free Sprinkling Overflowing e Sparkling, per arrivare alla fase finale della transatomizzazione assoluta di qualsiasi oggetto rappresentato, permettendoci così di cogliere l’essenza più vera e più profonda di ogni cosa, realizzando una visione tramite un processo alchemico di pura kromosintesi che ci porterà ad una nuova dimensione visiva, sospesa e senza tempo con una Kronotrance trascendentale.

L’artista come un novello Orfeo scende negli inferi del suo mondo interiore per cogliere l’essenza pura di ogni cosa, cercando di sconfiggere la clessidra del tempo e della storia e ne ritorna spesso vinto, stringendo nelle sue mani solo qualche pagliuzza d’oro che riesce a consegnare all’eternità.

Da “Eidetica Trascendentale dell’arte” di Massimo Paracchini

[su_slider source=”media: 100996,100993,116078″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

TORINO – “Rosso Indelebile”, un progetto contro la violenza di genere

TORINO - Dal 24 novembre al 7 dicembre, diverse location della città di Torino ospiteranno gli appuntamenti di “Rosso Indelebile”, un progetto artistico e...

COSTIGLIOLE D’ASTI – Alessandra Mighetto e Nadia Presotto alla Biennale di Grafica di Kazan

COSTIGLIOLE D'ASTI - Due artiste dell’ Associazione Costigliole Cultura, Alessandra Mighetto e Nadia Presotto, partecipano alla V Biennale Internazionale di Grafica di Kazan (Russia)...

CULTURA – Festival Sudamericana 2019

CULTURA - Il Festival Sudamericana nasce nell’agosto 2013 a San Ginesio (MC) ed è un progetto artistico realizzato dall’Associazione Culturale “San Ginesio” e dal...

CULTURA – “Venti di Rivoluzione”: un video come contributo letterario

CULTURA - L’Associazione Culturale “San Ginesio”, il Centro di Lettura “Arturo Piatti” di Ripe San Ginesio (MC) presentano: “Venti di rivoluzione”. Il video è stato...

CULTURA – Obiettivo orientamento Piemonte: oltre 100 mila studenti e più di 500 istituti scolastici coinvolti grazie all’impegno di 360 orientatori

CULTURA - Sono oltre 107 mila, con una leggera prevalenza dei maschi (55.598 a fronte di 52.195 femmine), i giovani piemontesi coinvolti, tra il...

Ultime News

CORONAVIRUS – Nuove ordinanze: il Piemonte resta in zona arancione

CORONAVIRUS - Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato tre nuove Ordinanze sulla base dei dati della Cabina di Regia (DM 30 aprile 2020) che si...

CORONAVIRUS – I bollettini di oggi, 4 dicembre, in Canavese, Piemonte e Italia

CORONAVIRUS – Oggi, venerdì 4 dicembre, l'Unità di Crisi della Regione Piemonte ha registrato 2132 nuovi casi, con 20.846 tamponi eseguiti, per una percentuale...

CANAVESE – Scende il numero dei ricoverati in reparto e in terapia intensiva; Vercellino sul nuovo ospedale

CANAVESE – Cala lievemente la pressione sul sistema sanitario canavesano. Dagli aggiornamenti forniti in data odierna dall'Asl To4 al momento sono 504 i pazienti...

RIVAROLO CANAVESE – Lutto per la scomparsa di Franco Vittone, ex Presidente del Grap di Pasquaro

RIVAROLO CANAVESE – La città, il modo dell'associazionismo e in particolare frazione Pasquaro, in lutto per la scomparsa di Franco Vittone, 80. Franco Vittone ha...

ASTI – Vigili del Fuoco del Comando provinciale in stato di agitazione

ASTI - “E’ la prima volta che i Vigili del fuoco del Comando provinciale di Asti entrano in stato di agitazione. A mia memoria...