CUORGNÈ – Un week-end intenso per le Frazioni di Salto e Campore dove le Associazioni di paese hanno organizzato le Patronali.

Musica, cibo e tanto divertimento questo è quello offerto dalle due manifestazioni dove dal più piccolo a chi vent’anni li ha passati da qualche anno ha avuto l’opportunità di divertirsi.

Advertising App ON 2

A partire da giovedì 20 luglio, a Salto si è tenuta la patronale di San Giacomo, promossa dalla Parrocchia di San Giacomo Maggiore Apostolo, dall’associazione Sportiva Culturale Saltese, dall’associazione Guido e Pietro Deiro con la partecipazione degli Amici di Salto: “Facciamo parte del Gruppo parrocchiale di Salto e quest’anno abbiamo deciso di iniziare una nuova “avventura” proponendo agli abitanti di Salto e di Cuorgnè diverse serate dedicate alla musica- spiega Roberto Perotti-

La prima di queste ha visto protagoniste le fisarmoniche dell’associazione Deiro, venerdì sera invece sul palco l’Accademia Filarmonica dei Concordi di Cuorgnè, infine anche un momento musicale dedicato ai più piccoli con le canzoni della Fantaband. All’interno dei locali dell’oratorio di Salto per la prima volta è stata proposta una cena a base di Paella e una grigliata organizzate dall’associazione Ascs di Salto con la collaborazione del gruppo mamme dell’oratorio. Un ringraziamento lo vogliamo rivolgere a don Aldo, che nel solco del suo predecessore don Perotti, si è messo a disposizione della comunità aiutandoci ad organizzare questa festa”.

Associazione Primo Contatto definitivo 700X100
Allianz 2 modifica jpeg

In contemporanea a Campore si svolgeva la tradizionale festa di Sant’Anna organizzata dall’associazione Pro Campore: da venerdì 21 fino a lunedì 24 luglio quattro giorni di musica, cibo e divertimento all’ombra dei castagni della borgata: “Abbiamo festeggiato Sant’Anna, la patrona della nostra borgata- illustra Mauro Prete dell’associazione Pro Campore-

L’associazione Pro Campore è nata nel 1996 però questa festa ha una lunga tradizione alle spalle e in passato veniva organizzata da un comitato locale. Negli anni questa manifestazione è cresciuta e la risposta del pubblico è positiva. Alla festa di Sant’Anna ci si diverte tutti assieme, si mangia bene e si sta al fresco sotto i castagni: speriamo di proseguire così ancora per molto tempo con questa tradizione. Voglio ringraziare tutti i volontari che si sono prodigati per la buona riuscita dell’evento e che collaborano con la nostra associazione. Un grazie anche al Comune ma soprattutto a coloro che nelle varie serate sono passati dal nostro capannone per festeggiare insieme a noi”.

Monalisa Ozegna 700×100 2
Monalisa Ozegna ok 700×100

GUARDA IL VIDEO

Banner_730x100
Original Marines
mafish nuovo 730×100

GUARDA LE FOTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here