USA – Dopo il decesso di Chris Cornell, un altro lutto nel mondo della musica.

Si è tolto la vita Chester Bennington  il cantante dei Linkin Park, impiccandosi nella sua abitazione in California.

Ha compiuto il gesto inconsulto nel giorno del 53esimo compleanno del suo amico, il cantante Chris Cornell.

A trovare il cadavere di Bennington è stato uno dei suoi collaboratori, giunto nella sua abitazione nelle prime ore della mattinata. Il cantate era solo in casa: la sua famiglia era fuori città. Bennington aveva 41 anni e 6 figli, avuti da due diversi matrimoni. Il cantante aveva avuto per anni problemi di alcol e di abuso di droghe e aveva ammesso in passato di aver considerato il suicidio. Bennington aveva ringraziato piu’ volte la musica per ‘averlo salvato’

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

La band era attualmente in tour, e il prossimo concerto era in programma a Mansfield, in Massachusetts.

[su_slider source=”media: 110138,119356″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media:109265,109272″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,116078″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here