RIVAROLO / KARATE – Nella splendida Hradec Kralove, cittadina della Repubblica Ceca, dal 20 al 22 maggio si è svolta la XIV ° edizione dei Campionati Europei di Karate SKIEF organizzati in maniera impeccabile dalla Federazione locale,

che ha ospitato questa prestigiosa competizione e a cui hanno presenziato le massime autorità Giapponesi, Kancho Nobuaki Kanazawa, Hansi Masaru Miura, Hansi Shiro Asano, Shihan Manabu Murakami, Shihan Rikuta Koga , Shihan Aikio Nagai.

Advertising App ON 2

Con la cornice di pubblico delle grande occasioni, il Fortuna Arena, il palazzetto che ha ospitato l’evento, nella 3 giorni gare, ha nuovamente regalato grandissime soddisfazioni agli agonisti della Rem Bu Kan Rivarolo del maestro Giacomo Buffo, che hanno fatto parte del team azzurro e così, come successo nel 2014, sono stati conquistati importanti titoli e medaglie, sia in gare individuali che a squadre.

Alessio Leone e Marco Buffo che hanno fatto parte del team azzurro di kumitè seniores, hanno conquistato la medaglia d’oro, dopo una combattutissima finale con gli avversari Danesi ; finale dove proprio l’esperienza del pluri medagliato Leone, reduce da un recente infortunio al ginocchio destro, ha consentito di conquistare il punto decisivo, quando le squadre erano sul 2 a 2.

I due atleti della Rem Bu Kan, con il giovane Lorenzo Terzano, hanno poi ottenuto l’oro anche nella gara dei kata team, precedendo Romania e Danimarca, risultato che corona mesi di allenamento di gruppo, un premio ai 3 che sono un vero team fuori e dentro al tatami.

Lorenzo Terzano nella gara kata Under 20 individuale, ha poi bissato la vittoria, ottenendo la medaglia d’oro, confermandosi così anche in questa edizione, il migliore in Europa in questa specialità, dopo il precedente titolo del 2014, vinto a Dresda in Germania tra i cadetti juniores.
Una nota particolare la merita questo ragazzo che ha disputato un’intera stagione, consapevole di un problema alla spalla sinistra, che aveva messo anche in dubbio la partecipazione a questa prestigiosa competizione europea; 15 gare disputate e 15 vittorie, una stagione da incorniciare.

Associazione Primo Contatto definitivo 700X100

Per Lorenzo nei prossimi giorni sarà previsto un intervento e poi sei mesi di stop per riprendere;  lo aspettiamo per il 2017 in grande forma e pronto per ripartire nella nuova categoria seniores, visto l’ormai imminente raggiungimento del 18° anno di età.

Questa edizione degli europei, riconferma la forza straordinaria di Giulia Buffo che come nel 2014, dimostra il suo talento e la sua determinazione, ottenendo due argenti sia nel kata che nel kumitè individuale, pur passando nella categoria piu’ temuta dei seniores.

Per lei poi, l’onore della partecipazione alla Gran Champion, che prevede lo scontro tra i primi due piazzati delle due categorie di kumitè -60 e +60kg, decretando cosi’ il migliore in assoluto.
Un’atleta polivalente, come pochi in questa disciplina marziale, che vanta seppur in giovane età un curriculum di risultati eccellente sia nella categoria juniores che seniores.

Un’altra medaglia di valore è poi stata conquistata nella categoria Juniores, dove Riccardo Carlino, alla sua prima esperienza europea, che ha ottenuto un argento nel kata individuale, dopo una gara estenuante, che ha fatto registrare il maggior numero di partecipanti, ben 54.

Per Daniela Amato in competizione con le esperte veterane ex agoniste, sfiora il podio piazzandosi al 4° posto nel kata categoria veterane 50-55 anni.

Monalisa Ozegna 700×100 2
Monalisa Ozegna ok 700×100

In ambito UAM Piemonte sono poi arrivate altre prestigiose medaglie nelle gare di kata :

– Mara Bergantin ha confermato il suo titolo del 2014 nella categoria master 50-55
– Claudia Jorio bronzo nella categoria Under 50
– Alessandra Pregnolato bronzo nella categoria Under 45
– bronzo per la Under 20 Francesca Rinaudo nel kumite Under 20

…e infine ancora un bronzo nella gara di kata a squadre categoria master per Mara Bergantin, Claudia Jorio e Alessandra Pregnolato.

Una nota positiva anche per la partecipazione di Davide Rossi, che per una decisione molto discutibile, viene eliminato nelle semifinali Under 20 di kumite e di Alessio Vaulà e Lucia Gallo eliminati nei primi turni di gara.
Un’edizione degli europei che chiude la lunga stagione agonistica e che ancora una volta quest’anno ha messo in evidenza gli agonisti delle Rem Bu Kan Rivarolo del mo Giacomo Buffo
e della UAM Piemonte, che hanno ricevuto a fine gara, parole di gratificazione da parte del Resp. Tecnico Federale, Mo Mario Bessolo.

Ultimi appuntamenti della stagione, il Trofeo Ivan Reale, previsto sabato 10.6 a Rivarolo C.se riservato alle categorie speranze e juniores; poi stage estivo federale, previsto come se pre a metà luglio a Igea Marina e poi vacanza per tutti fino a settembre.

Banner_730x100
Original Marines
mafish orizzontale

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here