RUGBY – Ancora un week end pieno di successi quello che ha visto il Rugby Rivoli impegnato nei diversi Tornei e partite di categoria.

Nella splendida giornata di sabato i leoncini dell’under 6, dopo gli ottimi risultati ottenuti a Ivrea e Calvisano, sono riusciti ad aggiudicarsi il primo posto al trofeo della Volpe di Volpiano.Con grinta e determinazione i leoncini Branca Edoardo, Ciamarone Diego, Freda Leon, Leombruni Paolo, Moretti Alessandro, Ortu Fabio, hanno da subito preso il sopravvento sugli avversari segnando una meta dopo l’altra. Ancora una volta il gioco di squadra e i consigli dell’allenatrice si sono dimostrati vincenti.

Advertising App ON 2

I leoncini della U8 hanno chiuso il torneo al terzo posto e hanno finalmente alzato un trofeo dopo una stagione di grande impegno e partecipazione. Anche in questo torneo si è vista la buona tenacia, un’ottima organizzazione e preparazione atletica e il coraggio che li contraddistingue: hanno perso contro il Volpiano (5-7) e il San Mauro (3-5) nel girone di andata, per poi pareggiare con Il Volpiano (6-6) e vincere nel girone di ritorno contro il San Mauro (6-3). Una buona prestazione anche su un campo visibilmente stretto e corto che a tutti gli effetti non ha permesso ai leoncini di esprimere tutte le loro potenzialità, tra cui spiccano le rapidi accelerazioni di Zorzi e Taverna e Padovan, i placcaggi di Andreotti, Dal Farra e Guglielmino e la grinta di Moretti, Di Paolo e Ursan a tutto campo. Bravi leoncini!

A Volpiano si è vista una Under 10 in versione dottor Jekyll e mister Hyde. Inspiegabili le prestazioni dei primi tre match in cui la squadra ha fallito sia nei fondamentali (soprattutto nei placcaggi) ma anche nelle individualità con nessuno in grado di far la differenza in campo. A metà torneo poi la svolta. Gli allenatori Trovato e Ferrero hanno chiamato a raccolta i ragazzi e probabilmente toccato le corde giuste tanto da cambiare decisamente l’inerzia del torneo. Nelle partite di ritorno con gli stessi avversari di prima, si rivede finalmente il Rivoli che conosciamo. Grazie a due vittorie nette contro il Volpiano i leoncini conquistano un onorevole secondo posto in classifica dietro solo al San Mauro, squadra francamente alla portata dei biancorossi ma che domenica è stata più costante nelle prestazioni e determinata nel cercare la vittoria finale.

Associazione Primo Contatto definitivo 700X100

Grande u12 a Volpiano per il decennale, tutta la squadra alza la coppa per il primo posto sul podio di un torneo a tre squadre Andata e ritorno. Il Rivoli imposta subito un gioco caratterizzato da un ritmo alto e aggressività.
Vincono contro il Volpiamo 11 a 1.
Contro il San Mauro pareggiano 2 a 2.
Il ritorno di partite è un ondata bianco rossa che travolge gli avversari: Rivoli 9 Volpiano 1, Rivoli 5 San Mauro 1
Migliore in campo ?Tutti i giocatori!
Rivoli 11 Volpiano 1 (A. Pittatore 3, S. Di Paolo 2, D. Padovan 2, G. Baffert 1, G. Schiavo 1, JD Ventrice 1, J. Bonino 1.)
Rivoli 2 San Mauro 2 (A. Vitaliano, 1 JD Ventrice 1)
Volpiano 1 Rivoli 9 (J.Incoli 1, A. Pittatore 2, V. De Meo 1, G. Schiavo 1, L. Ferrari 2, JD Ventrice 2)
San Mauro 1 Rivoli 5 (JD Ventrice 3, M. Campione 1, L. Ferrari 1)

Dopo i recenti passi falsi contro il Rugby Biella ed il VII Torino caratterizzati da una atteggiamento timoroso e da una regressione nel gioco, i leoncini della 14 orfani del capitano Liam Terzi (stagione finita per infortunio) sono entrati in campo concentrati e determinati a ridimostrare il proprio valore, motivati nell’autostima dagli allenatori Berkaoui e Trogolo Got. Si sono da subito rivisti la concentrazione, il gioco alla mano, la pressione costante, i punti d’incontro e la mischia vittoriosi. Poco è stato concesso agli avversari nelle prima due partite col Moncalieri e con i padroni di casa del Volpiano; nell’ultima e decisiva partita col San Mauro andati in svantaggio i biacorossi hanno saputo recuperare e vincere alla distanza.

In dettaglio: Rivoli – Moncalieri 19 a 12. In Meta Filippo Gerussi (trasformata da Ludovico Massaia poi uscito temporaneamente per infortunio), Andrea Reginato (trasformata da Emanuele Rege Tachin) ed infine Emanuele Rege Tachin.

Monalisa Ozegna 700×100 2
Monalisa Ozegna ok 700×100

Rivoli – Volpiano 35 a 7. In meta Gabriele Perrone (trasformata da Ludovico Massaia), Riccardo Scaturro (trasformata da Ludovico Massaia), Emanuele Rege Tachin (trasformata da Ludovico Massaia), Emanuele Rege Tachin (trasformata Andrea Reginato) e Filippo Gerussi (trasformata da Ludovico Massaia da posizione angolata).

Rivoli – San Mauro 14 a 5. In meta Ludovico Massaia con successiva trasformazione e Filippo Gerussi (trasformata da Ludovico Massaia da posizione angolata).

Alla fine festa per tutti e meritata premiazione. Una coppa in piú nella bacheca del Rivoli Rugby.

BRONZO PER LE GIOVANI LEONESSE DEL RIVOLI

Un week end ricco di entusiasmo al 39° torneo di Mini Rugby “Città di Treviso” che si è svolto sabato 6 e domenica 7 maggio e dove sono scese in campo le “leoncine” del Rivoli Femminile Under 14. Il torneo, di rilevanza nazionale, ha coinvolto 440 squadre di rugby da tutta Italia divise in 7 categorie per un totale di quasi 8 000 tra ragazzi e ragazze.

Sui campi di rugby di Villorba (TV), per la sfida dell’Under 14 femminile, si sono presentate 13 squadre divise in 2 gironi.

Le nostre ragazze, allenate da Irene Pagano, sono entrate in campo alle 9 di sabato mattina con un ottimo spirito aggiudicandosi subito una netta vittoria contro l’Orio al Serio per 5 mete a 0. Questo successo è servito per dare carica alla squadra che, con grande grinta e determinazione, ha predominato in quasi tutte le partite: Rivoli Rugby – Pesaro Formiche Rugby 9 a 1, Rivoli Rugby – Spartan Queens 7 a 2, Rivoli Rugby – Rapp. Friuli Venezia Giulia 11 a 2, Rivoli Rugby – Noceto Rugby 4 a 3, cedendo solamente contro il Villorba Rugby padrona di casa e contro il Benetton Rugby (vincitrice del torneo)

Le giovani leonesse del Rivoli Rugby si sono aggiudicate un magnifico 3° posto, hanno dimostrato di essere una grande squadra, compatta e pronta a raggiungere i risultati prefissati, utilizzando sia buone tecniche individuali ma soprattutto un ottimo gioco collettivo, collaborando con eccellenti passaggi, cedendo pochi spazi alle avversarie con placcaggi e attaccando in modo veloce e deciso.

Banner_730x100
Original Marines
mafish orizzontale

La rosa rivolese scesa in campo: Ilaria Bella, Marianna Calocero, Chiara De Robertis, Elisa Fauro (capitano), Giorgia Mangiatordi, Luna Agatha Sacchi, Chiara Saglietti, Marianna Schillaci, Dafne Spagnoli, Erica Stirano.

Un grazie a queste ragazze per le stupende emozioni che hanno regalato a loro stesse, all’allenatrice e a tutti i genitori presenti e a casa.

Mercenari OLD

Esordio stagionale per i Mercenari Rugby Veterans, la squadra “Old” del Rivoli Rugby, sabato 13, in occasione del decennale della fondazione dell’ASD Rugby Volpiano. Il XV del Castello, ha incontrato i padroni di casa, Old Foxes e la formazione dei Rinoceronti Rugby Torino.

Come noto, nelle regole Veterans, non ci sono nè vinti nè vincitori, ma per dovere di cronaca, la giornata si chiude con due successi dei Mercenari, rispettivamente con un 25-0 vs Rinoceronti ed un 40-5 contro la neonata squadra Volpianese.

Ore 18:30, calcio d’inizio Mercenari vs Rinoceronti: avvio a testa bassa per le compagini, che animavano una partita old style tutta imperniata sui punti d’incontro, spazi stretti e testa bassa, nella quale i Mercenari, seppur prevalentemente il gioco si svolgesse nella metà campo avversaria, riescono a marcare una sola meta, subendo in 2 occasioni le folate in ripartenza dei Rinoceronti, i quali in un contrattacco paiono diretti a marcare oltre la linea dei sogni, quando Dumitru riesce a placcare l’avversario a ridosso della linea di meta dopo una rincorsa di circa 40 mt.

Nell’intervallo, Marrone, il coach dei Mercerari, chiede ai suoi di allargare il gioco e così fu! Spostando il gioco, si aprono i varchi ed i XV capitanati da Giraudo, vanno in meta altre 4 volte fissando il punteggio finale sul 25-0.

Nella seconda partita contro gli Old Foxes, si riparte dal gioco “aperto”, gioco che favorisce i 3/4 Rivolesi che marcano ben 8 volte, subendo l’unica meta della giornata al termine di una bella furba delle Vecchie Volpi.

Il 3’ tempo finale premia tutti, come nella migliore tradizione ovale, con birra e porchetta.

La formazione scesa in campo: Giraudo (K), Trogolo Got, Ghimenti, Ferrero, Romano, Lucania, Jianu, Marzola, Gagliotti, Rossin, Di Nardo, Rossi, Dumitru, Schiavo (VK), Drago, Ferrari, Perino, Gennaro, Carpani, Marrone.

Metamen della giornata: Carpani (3), Schiavo (2) – meta d’esordio anche per Giovanni “Spaghetto” Rossin.

I prossimi impegni dei Mercenari, saranno il 27/5 a Cuneo, al Rugby d’Oc XV ed il 10/06 a Torino al Torino Rugby Festival.

I Mercenari, sono una squadra formata da giocatori, ex giocatori ed appassionati; chiunque volesse buttarsi nella mischia, può trovarci in Via Piave 25 a Rivoli, gli allenamenti estivi saranno il mercoledi e venerdi dalle 20:30 alle 22:00. Per info, visitare la pagina Facebook o il sito www.rivolirugby.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here