CUORGNÈ – Entra nel vivo il 29° Torneo di Maggio. Dopo il solito periodo di suspence ecco i reali 2017: Re Arduino di quest’edizione è Marco Schiopetti, e, al fianco, la Regina Berta, Enrica Barbierato, moglie anche nella realtà di Marco.

Hanno entrambi 42 anni. Lei di Rivarolo Canavese, lui di Feletto, da sposati sono andati a vivere a Salassa, ma con il cuore legato al Torneo di Maggio di Cuorgnè, dove si sono conosciuti vent’anni fa e dove è iniziato il loro percorso di vita insieme. Spostati da quindici anni, lavorano tutti e due all’Ocap e hanno una figlia di 10 anni, Laura.

Vivere il Torneo di Maggio da protagonisti è per loro un modo di festeggiare l’anniversario di matrimonio.

Advertising App ON 2

Marco ha iniziato a far parte del Torneo come Gonfaloniere, mentre Enrica, inizialmente era nel Borgo San Giovanni. Entrambi fanno parte del gruppo Comes Palatinus (ossia la scorta della regina durante il torneo).

Anche i loro hobby sono legati al mondo della rievocazione storica: accampamenti, arceria, scherma, amano partecipare a manifestazione organizzate nei diversi comuni.

Anni fa Marco era anche ceramista, ora non ha più tempo

Banner_730x100
Original Marines
mafish orizzontale

Sono riusciti a mantenere il segreto fino all’ultimo, soprattutto nei confronti della figlia (il cui sogno era portare il manto della Regina). Gli unici ad esserne a conoscenza erano i loro genitori, proprio per aiutarli a mantenere il segreto con la bambina.

«Desideravo da tempo vivere il torneo da protagonista, – afferma Marco Schiopetti – e sono riuscito a convincere Enrica che è più timida e ama meno apparire. Vivere questo Torneo da protagonisti è il modo migliore per festeggiare l’anniversario di matrimonio.»

Molto tesi ed emozionati, sperano di riuscire in seguito a rilassarsi e a vivere il torneo divertendosi il più possibile.

GUARDA IL VIDEO


Monalisa Ozegna 700×100 2
Monalisa Ozegna ok 700×100

Associazione Primo Contatto definitivo 700X100

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here