domenica 11 Aprile 2021

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 DEL 23/03/2017

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 – Le notizie dal mondo del 23 marzo 2017 – in flash 

[su_audio url=”https://www.obiettivonews.it/wp-content/uploads/Audio-Notiziario-230317.mp3″]

GRAN BRETAGNA – ATTACCO A LONDRA: QUATTRO MORTI E VENTI FERITI

Sono quattro i morti nell’attacco contro il parlamento di Londra avvenuto ieri. Tra le vittime l’assalitore, un agente e una donna. Non ci sono particolare sulla quarta vittima. I feriti sono venti. L’uomo alla guida di un suv, si è lanciato sulla folla del ponte di Westminster , quindi è sceso dall’auto e ha accoltellato un agente nel cortile del Parlamento di Londra e ha tentato di fare irruzione. È stato fermato dalla Polizia.

SVIZZERA – DERAGLIA TRENO

Un treno italiano, un Eurocity 158, è deragliato ieri pomeriggio poco prima della stazione di Lucerna, in Svizzera. Secondo quanto risulta alla polizia cantonale, vi sarebbero almeno sette feriti. A bordo c’erano circa 160 i passeggeri. Il treno ha colpito un pilone e la stazione è rimasta senza corrente. Non sono note per ora le cause dell’incidente.

FRANCIA – FILLON DENUNCIA UN COMPLOTTO

Il candidato della Destra alle elezioni presidenziali francesi, Francois Fillon, denuncia un “complotto” e violazioni del “segreto istruttorio” con fughe di notizie organizzate dai “servizi dello Stato”.

 

 

USA – TEXAS, APPROVATE LEGGI RESTRITTIVE ANTI-ABORTO

Il senato dello Stato ha approvato due leggi restrittive anti-aborto in Texas: la prima impedisce ai genitori di fare causa ai medici se questi nascondono gravi malformazioni del feto; la seconda obbliga i medici di assicurarsi della morte del feto prima di rimuoverlo. Molte le proteste da parte delle associazioni per i diritti delle donne, secondo le quali le due leggi incoraggeranno il personale medico a negare informazioni necessarie ai genitori.

SLOVENIA – UCCIDE NONNA E FRATELLO E BRUCIA LE TESTE

Uccide la nonna di 80 anni e il fratello di 31, poi li decapita, brucia le teste e si autodenuncia alla polizia. È accadauto nel villaggio di Lukovec, piccolo paesino di una quindicina di case nel cuore del Carso sloveno. A compiere il delitto un 35enne. Ancora da capire il movente del delitto, così come ancora poco chiare sono gli strumenti utilizzati per il delitto, che secondo alcune ricostruzioni, potrebbero essere due coltelli e un’accetta, al momento in possesso della Polizia scientifica che li sta esaminando ed esprimerà le proprie valutazioni nei prossimi giorni.

PUGLIA – RISSA TRA MIGRANTI, QUATTRO FERITI

Quattro migranti feriti di cui due in modo grave con coltellate nel corso di una rissa per futili motivi avvenuta nel tardo pomeriggio nel Cara di Bari. Uno è stato colpito da un fendente alla spalla, un altro alla zona lombare, l’altro migrante avrebbe una ferita lacero-contusa alla testa. Un quarto uomo ha solo delle escoriazioni.

MUSICA – MIGLIORANO LE CONDIZIONI DI AL BANO

Migliorano le condizioni di Al Bano Carrisi, ricoverato nel reparto di neurologia del ‘Vito Fazzi’ di Lecce a causa di una leggera ischemia. Dal punto di vista neurologico il miglioramento viene definito “continuo e rapido” e gli accertamenti i hanno certificato “la conclusione della fase di urgenza”.

 

Per tutti gli approfondimenti: www.obiettivonews.it

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 99550″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,100995″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Leggi anche...

spot_img