sabato 10 Aprile 2021

CUNEO – Altre otto patenti ritirate per alcol e droga

CUNEO – E’ stata una nottata impegnativa, quella tra mercoledì e giovedì scorso, per i carabinieri in provincia di Cuneo che hanno svolto una serie di controlli tesi alla prevenzione ed al contrasto dell’abuso di alcool ed uso di droghe alla guida per garantire maggiore sicurezza sulle strade.

L’operazione, protrattasi per oltre 8 ore, ha comportato la denuncia all’Autorità Giudiziaria per 8 automobilisti, 4 per il reato di guida in stato d’ebbrezza alcolica ed 4 per guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti, inoltre 3 auto sequestrate perché circolavano senza la copertura assicurativa obbligatoria.

[su_slider source=”media: 99248″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Più nel dettaglio i risultati:

sono stati complessivamente sottoposti al test degli etilometri in dotazione alle pattuglie dell’Arma 57 automobilisti, alcuni di loro sono stati invece accompagnati negli ospedali per essere sottoposti ad analisi ematochimiche volte ad accertarne l’eventuale assunzione di droghe prima di porsi alla guida (4 sono infatti risultati positivi);

le 4 patenti ritirate per abuso di alcool sono così suddivise: 1 a CUNEO (un commerciante 35enne cuneese guidava con un tasso di alcolemia pari all’1,80% sbandando vistosamente in Piazza Europa), 1 ad ALBA, 1 a BRA (un 20enne neopatentato operaio di Alba guidava con un tasso quasi quattro volte oltre i limiti di legge ed era in precarie condizioni psicofisiche) ed 1 a SAVIGLIANO (un operaio 50enne del luogo guidava con un tasso di alcolemia di ben 2,20%);

la 4 patenti ritirate per assunzione di droga (i conducenti sono tutti risultati positivi ai cannabinoidi) riguardano invece: 2 ALBA (un’impiegata 50enne albese ed un cameriere 25enne di Bra), 1 BRA (uno studente universitario 24enne braidese) ed 1 SAVIGLIANO (una operaia 26enne del luogo);

3 auto infine sono state sequestrate a CUNEO perché circolavano senza l’R.C./AUTO (assicurazione obbligatoria per la Responsabilità Civile), a carico dei contravventori è scattata una sanzione da 750,00 euro e sequestro del mezzo.

Servizi analoghi saranno svolti dai carabinieri sulle principali arterie stradali e luoghi della movida della provincia di Cuneo maggiormente frequentati durante l’ormai prossimo weekend.

[su_slider source=”media: 99550,100976″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 100996,100993,100995″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

 

Leggi anche...

spot_img