SALUZZO – Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Stazione di Saluzzo hanno denunciato in stato di libertà due minorenni studenti del luogo (si tratta di un 17enne ed un 16enne) alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minori di Torino in quanto ritenuti responsabili dei reati di furto aggravato e danneggiamento in concorso.

E’ il risultato di una serrata ed al tempo stesso tempestiva indagine avviata dai militari saluzzesi su una serie di furti perpetrati in danno di alcuni plessi scolastici di Saluzzo.

Advertising App ON 2In tali circostanze, gli autori, dopo avere forzato le porte d’ingresso, si sono introdotti all’interno delle scuole e hanno scassinato i distributori automatici di alimenti e bevande, impossessandosi delle monete in essi contenute.

Gli episodi accertati sono ben quattro, due dei quali in danno della stessa scuola, colpita a distanza di soli 5 giorni. Addirittura, in un caso, i ladri non si sono limitati a rubare le monete dai distributori, ma hanno anche imbrattato le pareti di alcuni corridoi con pennarelli colorati.

cc saluzzo (Rid)Il bottino ammonta complessivamente a 300 euro in monete di vario taglio, a cui deve aggiungersi il ben più elevato valore economico dei danneggiamenti arrecati ai vari istituti scolastici presi di mira dai due minori.

Le informazioni acquisite l’immediatezza dai carabinieri e l’esame di alcune immagini acquisite dagli impianti di sorveglianza della città, hanno consentito, sin da subito, di risalire ai due soggetti.
Uno dei due, inoltre, posto davanti all’evidenza dei riscontri acquisiti a suo carico dai carabinieri, ha ammesso ogni addebito.

adver concordia
Advertising Concordia 04-03-2017
Banner_730x100
Original Marines
mafish orizzontale

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here