martedì 11 Maggio 2021

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 DEL 28/01/2017

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 – Le notizie dal mondo del 28 gennaio 2017 – in flash 

[su_audio url=”http://www.obiettivonews.it/wp-content/uploads/Audio-Notiziario-28-01-2017.mp3″]

USA – TRUMP ADOTTA MISURE SULL’ IMMIGRAZIONE 

Donald Trump adotta misure sull’immigrazione, contro il pericolo terrorismo: sospensione per 3 mesi l’ingresso da 7 paesi musulmani: Siria, Libia, Iran, Iraq, Somalia, Sudan e Yemen; sospensione per 120 giorni il programma d’ammissione di tutti i rifugiati e fino a ulteriore comunicazione l’ingresso di quelli siriani; tagliato di oltre la metà il numero dei rifugiati che gli Usa prevedono di accettare quest’anno, portandolo a 50mila; sospeso il programma Visa interview waiver, che consentiva agli stranieri titolati di chiedere il rinnovo del visto senza affrontare il colloquio personale con le autorità Usa. Dopo i 120 giorni di sospensione dell’ingresso di rifugiati, priorità a quelli appartenenti a minoranze perseguitate per motivi religiosi; velocizzazione del sistema biometrico per tracciare le entrate e le uscite di tutti i viaggiatori negli Usa.

YEMEN – ONU: GRAVE CRISI ALIMENTARE NELLO YEMEN

Il capo degli affari umanitari dell’Onu, Stephen O’Brien, durante una riunione del Consiglio di Sicurezza.In Yemen ha avvisato che in corso la “più grave crisi alimentare nel mondo, e se non si interviene subito si rischia la carestia nel 2017”. Per l’escalation del conflitto due terzi della popolazione dello Yemen ha bisogno di aiuti umanitari.

USA – F-35 TROPPO COSTOSI

Il neo segretario alla difesa James Mattis ha ordinato una revisione dei programmi per gli F-35 e l’Air Force One, già criticati da Donald Trump come troppo costosi. Il capo del Pentagono ha chiesto al suo vice Robert Work di individuare i modi per ridurre significativamente i costi, cercando una valida alternativa.

GRECIA – CANCELLATA L’ESTRADIZIONE DEGLI 8 MILITARI TURCHI FUGGITI

Dopo che la Corte suprema di Atene ha negato l’estradizione degli otto militari turchi fuggiti in Grecia e accusati di essere golpisti, il ministro degli Esteri turco, Mevlut Cavusoglu ja affermato che verranno fatti tutti i passi necessari, inclusa la cancellazione dell’accordo bilaterale di riammissione” dei migranti.

PROTEZIONE CIVILE – DIMISSIONI DEL VICE PRESIDENTE

Dimissioni del vice presidente della Commissione Grandi Rischi, Gabriele Scarascia Mugnozza. Alla base della decisione sarebbe il contrasto con il presidente Sergio Bertolucci dopo le sue dichiarazioni su un possibile ‘effetto Vajont’ in relazione alla diga di Campotosto, in Abruzzo. Secondo Scarascia Mugnozza, le parole del presidente sono state associate alla Commissione Grandi Rischi nonostante nel verbale della riunione non si facesse alcun riferimento al Vajont.

CINEMA – È DECEDUTO JOHN HURT

Dopo una lunga battaglia contro il cancro è deceduto l’attore britannico John Hurt, 77 anni. Nominato all’Oscar come migliore attore protagonista per la sua interpretazione nel 1980 del ‘The Elephant Man’ di David Lynch, Hurt ha ricoperto ruoli tra gli altri in ‘Fuga di mezzanotte’ del 1978, ‘Alien’, ‘Harry Potter’ ‘V per Vendetta’ e ‘Indiana Jones’.

Per tutti gli approfondimenti: www.obiettivonews.it

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img