martedì 11 Maggio 2021

BRA – Ruba in palestra un telefono cellulare a un carabiniere, arrestato

L’autore del reato rischia ora una condanna da un minimo di uno ad un massimo di sei anni di reclusione.

BRA (CN) – I Carabinieri della Compagnia di Bra hanno arrestato per il reato di furto aggravato in concorso il 19enne braidese P.R., con precedenti di polizia alle spalle.

Il giovane si era introdotto negli spogliatoi di una nota palestra di Bra e, rovistando tra gli effetti personali dei clienti, in un borsone, aveva sottratto un telefono cellulare. Prima di uscire dai locali però si era imbattuto nel proprietario del telefono, un brigadiere dei carabinieri in servizio alla Radiomobile della Compagnia di Bra il quale, subito insospettito della presenza nei locali della palestra del giovane, a lui noto per ragioni di servizio, l’aveva immediatamente bloccato. Con il supporto dei colleghi poi intervenuti aveva perquisito il ragazzo e rinvenuto il telefono cellulare sottratto proprio dal borsone del militare stesso.

Il giovane autore del furto veniva quindi arrestato e, su disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica di Asti dott. Giorgio NICOLA, posto agli arresti domiciliari in attesa del giudizio con rito direttissimo dinanzi al Tribunale di Asti.

 

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img