CUORGNE’– In occasione dell’Epifania il Gruppo Storico Allodieri ha organizzato un pomeriggio di festa dedicato ai più piccoli nell’ex chiesa della Trinità.

Sul palcoscenico, direttamente da “Italia’s got talent”, protagonisti il mago Brondino e madame Zorà che si sono esibiti nel suggestivo spettacolo “Sand Art” (giochi di sabbia), coinvolgendo i bambini nelle loro gag e nei vari giochi di prestigio. E così tra conigli bianchi che spuntano dal cilindro o fazzoletti che misteriosamente spariscono nelle mani dei prestigiatori, all’improvviso nell’ex chiesa della Trinità è apparsa anche la Befana. Nonostante la lunga notte di lavoro per consegnare le calze colme di dolcetti o carbone, la megera più amata da piccoli e grandi si è concessa alla calorosa accoglienza dei tanti presenti, ricambiando l’affetto ricevuto con la distribuzione di una corposa merenda.

La festa si è poi conclusa in serata con l’avvio di un piccolo corteo diretto in Piazza Martiri della Libertà dove si è appiccato il fuoco per il falò della Befana, la cui riproduzione è stata realizzata dall’allodiere Bruno Barettini.

“Per salutare la festa della Befana ci travestiamo da elfi e organizziamo una giornata magica a cui sono invitati tutti i bambini- spiega Giulio Gariazzo, presidente del Gruppo Storico Allodieri- Il nostro sodalizio non si limita solo all’allestimento dell’evento dell’Epifania, ma è attivo tutto l’anno portando e mostrando in giro per le varie sagre del Piemonte gli antichi giochi di un tempo”.

GUARDA IL VIDEO

GUARDA LE FOTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here