domenica 25 Luglio 2021
domenica, Luglio 25, 2021
spot_img

CUORGNÈ – Una bella storia di integrazione

CUORGNÈ – Una bella storia di integrazione quella di Ozigre Guy Martial Sery, 29 anni, originario della Costa d’Avorio, rifugiato, che da due anni è in Alto Canavese a cura della Coopertaiva Sociale Gt.

Martial è uno dei pochi a cui è stato riconosciuto lo stato di rifugiato, e che, in passato, si è più volte prestato per lavori di pulizia sul territorio di Cuorgnè. Ed ora Martial è stato premiato. Tramite il gruppo Abele Lavoro, accreditato presso la Regione Piemonte, ha ottenuto una borsa lavoro di tre mesi più tre mesi.


«Martial è una persona valida – afferma l’Assessore Lino Giacoma Rosa – e svolgerà il lavoro che fanno i tirocinanti. Siamo felici perchè è una persona che ha voglia di fare e di inserirsi, questo sì che è un bell’esempio di integrazione.»

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img