lunedì 25 Gennaio 2021

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 DEL 11/09/2016

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 – Le notizie dal mondo del 11 settembre 2016 – in flash 

GRAN BRETAGNA – CINQUANTA PERSONE ARRESTATE PER OCCUPAZIONE TEMPIO

Cinquantacinque persone, che hanno occupato un tempio sikh sono state arrestate dalla Polizia inglese. Il tempio è stato occupato per diverse ore, a causa di una faida interna alla comunità religiosa riguardante i matrimoni misti.È accaduto nel centro di culto Gurdwara Sahib, a Leamington Spa, Inghilterra centrale. Fonti locali hanno affermato che si doveva svolgere un matrimonio fra una persona aderente alla religione di origine asiatica e una non sikh: questo avrebbe scatenato la protesta di un gruppo ortodosso chiamato ‘Sikh 2 Inspire’

TURCHIA – APPELLO DI PROTESTA AI DEMOCRATICI

Un “appello ai democratici di tutto il mondo e a tutti coloro che hanno a cuore il futuro della Turchia e della regione sulla quale esercita un ruolo di primo piano, perché protestino contro la vendetta che il governo sta portando avanti contro i suoi più brillanti pensatori e scrittori qualora non condividano il suo punto di vista”. A lanciarlo sono una quarantina di autori e intellettuali turchi e stranieri, da Orhan Pamuk a Elena Ferrante, da Alberto Manguel a Salvatore Settis.

COREA DEL NORD – CAPACITA’ DI PREPARARE UN ALTRO ORDIGNO NUCLEARE

La Corea del Nord ha la capacità di far esplodere un altro ordigno nucleare in qualsiasi momento in uno dei suoi tunnel ancora non utilizzati nel principale sito di test atomici del paese. Lo hanno annunciato fonti ufficiali di Seul, tre giorni dopo che Pyongyang ha portato a termine il suo ultimo test nucleare in ordine di tempo, il piu’ potente finora, scatenando preoccupazioni che il paese stia facendo progressi nello sviluppo di piccole e sofisticate testate nucleari per i suoi missili.

ECONOMIA – BOERI CONTRO LE PENSIONI D’ORO

Tito Boeri ha evidenziato che il problema vero che noi abbiamo oggi in Italia è “quello dell’equità e non quello della sostenibilità finanziaria del nostro sistema pensionistico”.
“Ci sono delle persone – ha detto Boeri – che oggi hanno dei trattamenti pensionistici, o hanno dei vitalizi, come nel caso dei politici, che sono del tutto ingiustificati alla luce dei contributi che hanno versato in passato. Abbiamo concesso per tanti anni questo trattamento privilegiato a queste persone. Per chi ha degli importi molto elevati di prestazioni, – si chiede quindi Boeri – non è il caso di chiedere loro un contributo che potrebbe in qualche modo rendere, alleggerire i conti previdenziali? Ci permetterebbe di fare qualche operazione di redistribuzione, per esempio andare ad aiutare quelle persone che sono in quella fascia di età prima della pensione che sono in condizione di povertà, oppure potremmo concedere maggiore flessibilità in uscita verso il sistema pensionistico. Ecco sono tutte operazioni che si possono fare in questo ambito. Legare contributi e prestazioni, questo è il vero problema di fondo”.

TECNOLOGIA – FACEBOOK NEL MIRINO DELLA COMMISSIONE EUROPEA

Dopo Apple, anche Facebook nel mirino della Commissione Europea. L’antitrust ha chiesto al social network informazioni sulle modifiche sull’uso dei dati raccolti con la controllata WhatsApp. Lo afferma la commissaria Ue alla concorrenza, Margrethe Vestager, parlando con Bloomberg. La richiesta riguarda la possibilità di usare i dati di WhatsApp per la pubblicità su altri servizi Facebook. “Abbiamo fatto delle domande. Il fatto che i dati non fossero uniti agli altri è stato un fattore decisivo nel via libera all’acquisizione”, di WhatsApp da parte di Facebook.

SPORT – MOTO GP: PEDROSA VINCE A SAN MARINO

Vittoria di Dani Pedrosa al Gp di San Marino, classe MotoGp. Lo spagnolo della Honda ha preceduto le Yamaha di Valentino Rossi e Jorge Lorenzo. Quarto posto per Marc Marquez, leader del mondiale piloti. Per Pedrosa, autore di una strepitosa rimonta dall’ottavo posto in griglia di partenza. Quinta è giunta la Suzuki di Maverich Vinales, sesta la Ducati di Andrea Dovizioso. A cinque gare dalla fine Marquez resta saldamente in testa al Mondiale della MotoGp con 223 punti, +43 su Valentino Rossi e +61 su Lorenzo. Quarto proprio Pedrosa con 145 punti.

Per tutti gli approfondimenti: www.obiettivonews.it

Leggi anche...