CUORGNÈ – Ieri, presso la sede del Ciss 38 all’ex Manifattura di Cuorgnè, è stato inaugurato il mezzo che servirà per il trasporto delle persone in difficoltà.

L’idea è nata nell’ottica di contrastare l’isolamento e il rischio di marginalità sociale e cuorgne-ciss-3promuovere una mobilità sostenibile per soggetti in situazione di svantaggio. Il Ciss 38 ha quindi aderito al progetto “Pulmino Amico Srl”, che attraverso una raccolta fondi con le aziende del territorio, ha permesso di destinare al Consorzio un Fiat Doblò in comodato d’uso per la durata di quattro anni per consolidare il servizio di trasporto sociale.

Si intende così venire incontro alle esigenze di mobilità di specifiche categorie di cittadini che necessitano di accedere ai servizi sanitari, sociali e comunali (anziani e disabili, minori e adulti in situazione di fragilità).

Un servizio attivato nel 2009 che ha visto un esponenziale aumento delle richieste negli ultimi anni. In particolare, nel 2015, sono stati effettuati 455 trasporti a favore di 64 persone anziane, 273 disabili, 7 minori e 111 adulti in difficoltà, con ridotta capacità motoria (per ragioni fisiche o economiche), con un incremento del numero di richieste del 29%.

Ad effettuarlo sono una decina di volontari coordinati dallo Sportello sociale del Consorzio.

Al servizio di trasporto sociale del Ciss 38, che non si sovrappone, ma si integra con eventuali altri servizi di trasporto comunali/sanitari già attivi sul territorio e si attua solo quando detti servizi non siano assicurati direttamente dagli Enti preposti, si accede tramite richiesta allo Sportello d’Informazione Sociale (via Ivrea 100 Cuorgnè – 0124.657904) sia direttamente su segnalazione del Servizio Sociale Professionale.

GUARDA IL VIDEO

GUARDA LE FOTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here