IVREA – A marzo 2014 erano pervenute in forma anonima alcune medaglie e monete sottratte alla collezione numismatica civica tra cui il prezioso medaglione di Antonino Pio.

Dopo la prima restituzione, mercoledì scorso, è pervenuta al protocollo del Comune di Ivrea medaglione-antonino-piouna busta anonima contenente altre cinque tra  medaglie settecentesche  e monete risalenti all’età romana di cui,  nel gennaio 2012,  era stata denunciata la scomparsa e che risultavano ancora mancanti.

Sono attualmente in corso gli accertamenti e le indagini delle Autorità preposte.

Soddisfazione viene espressa dal Sindaco Carlo Della Pepa e dall’Assessore alla Cultura Laura Salvetti per la restituzione di questi reperti “appartenenti ad una collezione piccola ma significativa e che rappresenta una discreta esemplificazione, sia della circolazione in ambito locale di età romana, sia del collezionismo numismatico locale nel periodo di formazione delle raccolte del museo. I reperti sono importanti anche perché documentano la vita economico e sociale dell’epoca oltre che essere, in alcuni casi, significativi esemplari di iconografia artistica”.

La direzione del museo insieme con la Soprintendenza Archeologica, da alcuni mesi, sta progettando una mostra per restituire alla fruizione dei cittadini questi importanti reperti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here