IVREA – Con l’inizio di questo mese hanno ripreso le attività di consulenza ed orientamento al mondo del lavoro erogate attraverso lo Sportello delle Opportunità.

Alcune novità caratterizzano l’iniziativa. Innanzitutto il servizio, solitamente annuale, per la strambino-comuneprima volta è stato affidato per due anni.
“Grazie alla disponibilità dei Comuni che sostengono l’iniziativa – spiega il vicesindaco Enrico Capirone – sono state, infatti, reperite le risorse sui bilanci degli anni 2016 e 2017 consentendo, quindi, l’affidamento del servizio per tale periodo”.

“La società affidataria  e che, in raccordo stretto con il nostro ente, gestisce l’erogazione dei servizi di orientamento, consulenza e accompagnamento al mondo del lavoro, è la società Adecco Italia Spa”.

La seconda novità riguarda lo spostamento dello Sportello presso gli uffici di Via Cardinal Fietta n. 3 (orario: lunedì, martedì, e mercoledì, 9.00-12.00) in relazione alla necessità di riservare il servizio solo ed esclusivamente ai residenti dei Comuni aderenti all’iniziativa.

“L’ultima novità, infine – illustra ancora Capirone – attiene all’apertura del servizio anche presso il Comune di Strambino”.

Per il Sindaco di Strambino Sonia Cambursano “la dislocazione dello sportello presso il Comune di Strambino è un importante aiuto concreto per le persone in cerca di occupazione. Grazie alla disponibilità del Comune di Ivrea, Strambino si propone di diventare il punto di riferimento per gli utenti dei comuni circostanti, in particolare quelli dell’Unione Collinare Piccolo Anfiteatro Morenico Canavesano”.

Lo Sportello sarà aperto a Strambino il giovedì mattina, dalle ore 9.00 alle ore 12.00, presso gli uffici del Comune di Strambino. Inizialmente lo sportello avrà sede al secondo piano del Palazzo Municipale, per poi essere spostato, non appena i locali saranno nuovamente a disposizione dell’amministrazione comunale, presso l’edificio adiacente, già sede della Pretura e dell’Ufficio del Giudice di Pace.

In tal modo gli utenti di Strambino o residenti nei Comuni limitrofi potranno accedere alle attività di consulenza ed orientamento senza doversi spostare a Ivrea.

Lo Sportello delle Opportunità è un  servizio nato nell’ambito dell’iniziativa denominata “Azioni di contrasto alla crisi del mercato del lavoro locale” che il  Comune di Ivrea, insieme alla Provincia di Torino, agli altri comuni ricadenti nell’ambito di riferimento del Centro per l’Impiego di Ivrea, e con il sostegno dei Consorzi dei Servizi Sociali di Ivrea e Caluso, nonché delle organizzazioni sindacali, ha attivato presso il Centro per l’Impiego di Ivrea per sostenere coloro che sono alla ricerca di una nuova occupazione.

Le persone che possono beneficiare delle attività dello Sportello delle Opportunità sono quelle residenti nei Comuni di: Ivrea, Alice Superiore, Azeglio, Banchette, Bollengo, Candia Canavese, Caravino, Cascinette d’Ivrea, Collaretto Giocosa, Cossano Canavese, Fiorano Canavese, Issiglio, Lugnacco, Mercenasco, Montalto Dora, Orio Canavese, Palazzo Canavese, Parella, Pecco, Perosa Canavese, Quagliuzzo, Quassolo, Quincinetto, Romano Canavese, Rueglio, Saleranno Canavese, Samone, San Giusto Canavese, San Martino Canavese, Scarmagno, Strambinello, Strambino, Tavagnasco, Torre Canavese, Vialfrè, Vidracco.

“Un ringraziamento – sottolinea Capirone – va a tutti i Comuni  che, pur nelle difficoltà quotidiane determinate dalla scarsità di risorse, hanno comunque deciso di continuare a sostenere questa iniziativa nella quale crediamo fermamente. I dati che quotidianamente monitorano l’andamento occupazionale delle persone che si recano presso lo Sportello rilevano infatti – evidenzia Capirone – come siano molti gli utenti che riescano ad ottenere un’occupazione o perlomeno accedere a dei colloqui di lavoro. Nonostante il periodo sia particolarmente difficile, riscontrare qualche segnale positivo ci fornisce la motivazione per continuare ad offrire servizi aggiuntivi capaci, almeno per alcuni, di modificare e migliorare le singole situazioni lavorative”. E conclude: “Voglio infine sottolineare la collaborazione con il Comune di Strambino che ringraziamo particolarmente per averci proposto di ospitare lo Sportello, favorendo così i tanti disoccupati che spesso rinunciano ad accedere ad alcuni servizi per le difficoltà che incontrano con gli spostamenti.”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here