SAN GIORGIO CANAVESE – I carabinieri della Stazione di San Giorgio Canavese hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto per tentato omicidio L.M., 75 anni, abitante a San Giorgio.

L’uomo, lo scorso 16 gennaio, alle 13.30, in piazza Pescatore, dopo un furioso litigio in strada CARABINIERI-IVREA---San-Giorgio-tentato-omicidio con il fratello N.M., 78 anni, abitante a San Giorgio Canavese, per futili motivi e per pregresse discussioni familiari, lo ha colpito alla testa con un bastone. Alcuni testimoni hanno chiamato i carabinieri che hanno fermato l’aggressore. N.M. è stato trasportato all’ospedale di Ivrea dove è stato medicato e dimesso con una prognosi di 20 giorni per una “ferita lacero contusa e trauma cranico” .

A seguito dell’udienza di convalida, tenutasi innanzi al GIP di Ivrea il 19 gennaio, è stata notificata a L.M. la misura cautelare del divieto di dimora nel Comune di San Giorgio Canavese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here