sabato 28 Novembre 2020

IVREA – L’appello del Sindaco per i botti di Capodanno

IVREA – Con l’avvicinarsi della notte di San Silvestro l’Amministrazione comunale intende sensibilizzare la cittadinanza e rinnovare l’attenzione sui comportamenti corretti da tenere, in particolare rispetto all’uso di petardi e mortaretti.

Ben si sa infatti che comportamenti scorretti, e spesso sconsiderati,  possono provocare disturbi molesti, danneggiamenti alle cose o – peggio – infortuni a persone e animali.

L’utilizzo di prodotti di libera vendita, soprattutto se non vengono rispettate tutte le precauzioni previste, può quindi risultare pericoloso e causare danni a persone e cose, senza peraltro sottovalutare il rischio che l’accensione di fuochi pirotecnici possa indubbiamente costituire per il possibile innesco di incendi in aree boscate e cespugliate.

A questo proposito si ricorda che un’ordinanza sindacale – emessa in questi giorni – vieta ogni tipo di sparo, in luogo pubblico o aperto al pubblico, di qualunque tipo di fuoco o artificio pirotecnico, ancorché di libera vendita, nei giorni dal 30 dicembre 2015 al 3 gennaio 2016.

In particolare, nei predetti giorni, è vietato su tutto il territorio comunale, nei luoghi pubblici o aperti al pubblico, usare o portare materiale esplodente, accendere fuochi, fare esplodere petardi e qualsiasi altro artificio esplodente.
Il provvedimento è finalizzato a tutelare la quiete pubblica, contrastando la cattiva consuetudine, purtroppo diffusa anche nel nostro territorio, di celebrare ricorrenze e festività con il lancio di petardi, fuochi artificiali e botti di vario genere e prevenire così comportamenti di disturbo che possano determinare vandalismi o danneggiamenti a beni pubblici e privati, a tutela della convivenza civile, della sicurezza e dell’incolumità di persone e animali.

[rev_slider_vc alias=”bannerpc”]

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

IVREA – Il carcere di Ivrea al gelo a causa dell’impianto di riscaldamento rotto

IVREA - Da circa una settimana, il carcere di Ivrea, è completamente al gelo. A nulla sono valse le segnalazioni del sindacato agli Uffici...

CANAVESE – Si discute sulla location del nuovo ospedale; l’On Bonomo propone San Giorgio o Colleretto Giacosa

CANAVESE - “Siamo stanchi di continuare ad assistere a questo ping pong. É da irresponsabili. Dopo anni finalmente sembrava che il progetto del nuovo...

IVREA – Da lunedì test sierologici al Personale della Polizia Penitenziaria

IVREA - Il Vice Segretario Mattia Frau ed il Segretario Regionale Salvatore Fantasia, rappresentanti del Sindacato S.A.R.A.P (Sindacato Autonomo Ruolo Agenti Penitenziari), hanno comunicato...

IVREA – Attivato un servizio telefonico dedicato all’emergenza Covid-19

IVREA – Il Comune di Ivrea ha istituito un numero telefonico per rispondere ai cittadini e chiarire i dubbi sull’emergenza Coronavirus. Il numero dedicato...

IVREA – Blocco all’impianto dell’ossigeno in Ospedale; accertamenti in corso sull’accaduto

IVREA - “Non sappiamo cosa sia successo esattamente. Quello che ci hanno raccontato però è che si é dovuto ossigenare i pazienti con le...

Ultime News

CUORGNÈ – Covid: ancora un decesso; ora sono 4

CUORGNÈ – Salgono a 4 i decessi di persone positive al Covid che si sono verificati a Cuorgnè. “Anche questa settimana la nostra Comunità...

PIEMONTE – Le misure da rispettare con l’ingresso in arancione

PIEMONTE - Con l'ingresso nella zona arancione, cambiano le misure per il Piemonte. Spostamenti: Dalle 5 alle 22 è consentito spostarsi esclusivamente all’interno del proprio Comune...

RIVAROLO CANAVESE – Arrestato un 67enne per spaccio di cocaina (VIDEO)

RIVAROLO CANAVESE – I Carabinieri di Rivarolo Canavese, a seguito di un coordinato servizio di osservazione e controllo nell’ambito del territorio, coadiuvati dal nucleo...

CORONAVIRUS – Dal 29 novembre Piemonte, Calabria e Lombardia in arancione; in discussione il DPCM

CORONAVIRUS – “Una notizia positiva che è il frutto di tanti sacrifici dei piemontesi e del grande lavoro dal nostro sistema sanitario - commenta...

TORINO – Covid: Città Metropolitana preoccupata per la situazione nelle RSA

TORINO - La Città metropolitana di Torino attraverso l'intervento del vicesindaco Marco Marocco esprime preoccupazione per la situazione nelle RSA del territorio, sia rispetto...