martedì 22 Giugno 2021
martedì, Giugno 22, 2021
spot_img

LEINI – Lorenzo Veglia archivia un 2015 da “Top Ten”

LEINI – E’ un bilancio decisamente positivo, quello redatto da Lorenzo Veglia a conclusione della sua prima stagione sportiva nel “TCR International Series”.

Foto FREE PRESS

Il diciottenne pilota di Leini, all’esordio nel palcoscenico intercontinentale dedicato alle vetture turismo, si è distinto al volante della Seat Leon Racer messa a disposizione dal team Liqui Moly – Engstler, concretizzando tutte quelle sensazioni positive riscontrate nella precedente stagione sui tracciati della Seat Leon Eurocup e “chiudendo” decimo in classifica.

Sull’asfalto dei più celebri tracciati del motorsport mondiale, Lorenzo Veglia è riuscito a rendersi protagonista con risultati e prestazioni di rilievo, particolari valsi fin dalle prime fasi della stagione il raggiungimento

Foto FREE PRESS

della “top ten” generale, consolidata ed ufficializzata a conclusione dell’ultimo appuntamento, andato in scena a Macau a fine novembre.
Una programmazione sportiva che ha garantito al driver piemontese i riflettori dell’automobilismo sportivo mondiale, grazie a diverse concomitanze con il circus della Formula 1 che hanno valorizzato ulteriormente il riscontro mediatico garantito dalla serie.

A “brillare” nel palmares stagionale di Lorenzo Veglia è stata la terza posizione conquistata all’Autodromo dell’Algarve a Portimao, a maggio, ed il titolo di “Man of the race” che la critica sportiva gli ha riconosciuto a seguito della spettacolare rimonta andata in scena a Shanghai, quando dalla dodicesima posizione il leinicese si è reso protagonista di una condotta aggressiva culminata con il raggiungimento dell’ottava piazza.

“Una stagione positiva, in linea con lquelle che erano le prerogative iniziali – il commento, entusiasta, di Lorenzo Veglia – dopo un periodo di assestamento iniziale abbiamo conquistato piazzamenti importanti, valsi la permanenza, in pianta stabile, tra i primi dieci della classifica. Una costanza di risultati ed una crescita dal punto di vista sportivo, con buoni spunti in una serie sicuramente di elevato livello qualitativo. Per il futuro, sto vagliando alcune opportunità che mi possano garantire un’ulteriore crescita, ancora in una cornice di spessore”.

 

spot_img
spot_img
spot_img