venerdì 7 Maggio 2021

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 DEL 23/11/2015

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 – Le notizie dal mondo del 23 novembre 2015 – in flash

NEW ORLEANS – SPARATORIA IN UN PARCO TRA BANDE RIVALI

SEDICI FERITI DURANTE LE RIPRESE DI UN VIDEOCLIP

Almeno 16 persone sono state ferite in una sparatoria scoppiata tra due gruppi rivali in un parco di New Orleans, durante le riprese di un video musicale.     E’ accaduto al Bunny Friend Playground, dove centinaia di persone si stavano radunando per le riprese del videoclip.

BRUXELLES – PERQUISIZIONI: 16 ARRESTI

IL RICERCATO NUMERO UNO NON È STATO TROVATO

Sedici persone sono state arrestate nel corso delle perquisizioni che si sono svolte ieri sera a Bruxelles. Il ricercato numero uno dell’inchiesta, Salah Abdeslam, non è stato trovato. Lo dice il procuratore federale belga Eric Van der Sypt. Non sono state trovate armi o esplosivo nel corso delle perquisizioni di stanotte.

 

ARGENTINA – MAURICIO MACRI VINCE LE PRESIDENZIALI

SCONFITTO MARCOS PEÑA

Eletto alle presidenziali in Argentina, al ballottaggio, Mauricio Macri, che ha ha battuto con un distacco consistente il peronista Daniel Scioli. Marcos Peña, uomo chiave dello ‘staff’ di Macri a commentato: “Siamo molto, molto, felici per quanto è successo”.

 

ECONOMIA – AL VIA IL SALVATAGGIO DELLE QUATTRO BANCHE COMMISSARIATE

NON VERRANNO UTILIZZATI SOLDI PUBBLICI

Diventa realtà il salvataggio delle 4 banche commissariate il cui destino era in bilico da mesi: CariFerrara, Banca Marche, Banca Etruria e CariChieti potranno continuare ad operare grazie a 3,6 miliardi di euro interamente a carico del sistema bancario, verranno liberate dai crediti in sofferenza, aggiungeranno il prefisso ‘nuovo’ al proprio nome e verranno traghettate verso la cessione nel minor tempo possibile “al fine di massimizzare il prezzo di vendita”. Il consiglio dei ministri, convocato in via eccezionale di domenica pomeriggio, ha dato il via libera al decreto legge per la risoluzione dei quattro istituti, con un provvedimento che, sottolinea il Governo, “consente di dare continuità all’attività creditizia – e ai rapporti di lavoro – tutelando pienamente i correntisti” e, soprattutto, “non prevede alcuna forma di finanziamento o supporto pubblico

SAN DIEGO – MORTO UNO DEI QUATTRO RINOCERONTI BIANCHI RIMASTI

SPECIE DECIMATA DAI BRACCONIERI

Uno degli ultimi 4 rinoceronti bianchi settentrionali presenti al mondo è morto domenica al Parco zoo safari di San Diego, in California.     Nola, una femmina di 41 anni, che era nel parco dal 1989, è stata soppressa dopo un grave peggioramento della sua salute. I restanti tre rinoceronti bianchi del nord, tutti anziani, sono gelosamente custoditi in Kenya. La specie è stata decimata dai bracconieri, che uccidono il rinoceronte per le sue corna.

[Best_Wordpress_Gallery id=”1635″ gal_title=”01-01-01 Pubblicità”]

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img