domenica 9 Maggio 2021

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 DEL 01/08/2015

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 – Le notizie dal mondo del 1 agosto 2015 – in flash

FIUMICINO: OPERATIVITA’ PARE TORNATA NORMALE

ENAC INFORMA CHE SONO RIMASTI I RITARDI DEL PERIODO DI MAGGIOR TRAFFICO

L’ENAC informa che l’operatività dell’Aeroporto di Roma Fiumicino ieri sembra essere in linea di massima tornata alla regolarità del periodo, con alcuni ritardi non particolarmente significativi, sia per quanto riguarda le compagnie tradizionali, sia per quelle low cost che operano sullo scalo.
In particolare la compagnia Vueling sta regolarizzando, con il supporto della società di gestione Aeroporti di Roma, il proprio servizio anche in termini di riprotezione dei passeggeri, di assistenza e di informazioni.
Giovedì l’ENAC aveva contattato l’autorità per l’aviazione civile spagnola e i vertici della compagnia Vueling che avevano assunto l’impegno di risolvere al più presto la situazione con interventi mirati che sono stati attuati dalla compagnia stessa, in cooperazione con ADR, e che dovrebbero far tornare alla normalità operativa in breve tempo.
Si evidenzia, inoltre, che in questi giorni, eventuali possibili ritardi contenuti potrebbero sempre verificarsi in considerazione del fatto che ci troviamo in uno dei momenti di maggior traffico aereo dell’anno; l’Aeroporto di Roma Fiumicino, infatti, in giornate come questa arriva a gestire flussi di circa 140.000 passeggeri.

ROMA: ELIMINATO IL REQUISITO DELL’ALTEZZA PER DIFESA/SICUREZZA

AL SUO POSTO PARAMETRI FISICI PER CARABINIERI, POLIZIA E VVFF
Il Consiglio dei Ministri ha approvato il provvedimento introdotto per l’ammissione ai concorsi per il reclutamento/assunzione del personale del comparto Difesa e Sicurezza, che sostituisce il requisito dell’altezza, con i parametri fisici della composizione corporea, della forza muscolare e della massa metabolicamente attiva. Si è deciso quindi di non precludere l’accesso alle Forze armate, alle Forze di polizia e al Corpo dei vigili del fuoco in ragione della mancanza del requisito dell’altezza minima prevista dalle attuali disposizioni, ma di consentire la valutazione dei soggetti in base a differenti parametri dai quali possa comunque desumersi la più generale ma imprescindibile idoneità fisica del candidato allo svolgimento del servizio militare o d’istituto.

SCUOLA: RAZIONALIZZAZIONE E ACCORPAMENTO CLASSI DI CONCORSO

CONSIGLIO DEI MINISTRI APPROVA DISPOSIZIONI IN ESAME PRELIMINARE
Approvata la razionalizzazione e l’accorpamento delle classi di concorso a cattedre e posti di insegnamento Rispetto alle classi di concorso previste dalla legislazione vigente, lo schema di regolamento prevede il loro aggiornamento: infatti le classi di concorso attualmente vigenti corrispondono agli insegnamenti previsti dagli ordinamenti previgenti e prevedono requisiti di accesso ai percorsi abilitanti ancora espressi in termini di lauree del vecchio ordinamento; il loro accorpamento: è previsto per una maggiore fungibilità dei docenti e consente di aumentare il numero di posti per classe di concorso e il tasso di sostituibilità degli insegnanti. Ad esempio vengono accorpate le classi di concorso di elettronica ed elettrotecnica; la nuova classe di tecnologie e tecniche della comunicazione ne accorpa ben sei di quelle attualmente in vigore e le classi di concorso di arte sono state accorpate per settore produttivo; l’aggiunta di 11 nuove classi di concorso per l’insegnamento nelle scuole secondarie di primo e secondo grado: lingua italiana per discenti di lingua straniera (alloglotti); Scienze e tecnologie della calzatura e della moda; Scienze e tecnologie della logistica; Storia della musica; Strumento musicale negli istituti di istruzione secondaria di II grado; Tecnica della danza classica; Tecnica della danza contemporanea; Tecniche di accompagnamento alla danza; Tecnologie musicali; Teoria analisi e composizione; Teoria e tecnica della comunicazione. Inoltre sono state aggiunte altre 2 nuove classi di concorso che riguardano posti di insegnante tecnico-pratico. Le nuove classi di concorso sono Laboratorio di logistica e Laboratori di scienze e tecnologie della calzatura e della moda.

RIFORMA RAI: APPROVATA IN PRIMA LETTURA

CANCELLATA REVISIONE DEL CANONE. FORSE RIPRESA IN UN SECONDO TEMPO

La legge di riforma della Rai è stata approvata in prima lettura, con qualche incidente ieri e il voto negativo su un emendamento che però non ha pregiudicato la conclusione del Senato. “Il 5 agosto – afferma il Premier Matteo Renzi – il governo presenterà la sua proposta per presidente e direttore generale della Rai, con i criteri dell’autorevolezza e della competenza, perché il rapporto tra politica e Rai deve essere ‘alla Bbc’, di assoluta indipendenza. Il cda non sarà “un consiglio a termine” ma fino al 2018. Vedremo se e come correggere alla Camera il testo sulla delega al governo sul canone che è stato soppresso al Senato”.

La riforma prevede l’introduzione della figura dell’amministratore delegato, un cda più snello non più eletto dalla Vigilanza, il presidente di garanzia. In Aula è stata ristretta la delega al governo sul riassetto normativo di settore e cancellata quella sulla revisione del canone.

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img