sabato 27 Febbraio 2021

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 DEL 22/07/2015

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 – Le notizie dal mondo del 22 luglio 2015 – in flash

SIRIA: RAPITI TRE GIORNALISTI SPAGNOLI

MADRID: MINISTRO DEGLI ESTERI STA LAVORANDO SUL CASO

Tre giornalisti spagnoli indipendenti, Antonio Pampliega, José Manuel Lopez e Angel Sastre, sono stati catturati nella zona di Aleppo, in Siria. L’ha riferito la Federazione nazionale delle Associazioni di Giornalisti (Fape). Fonti diplomatiche spagnole affermano che il ministero degli esteri di Madrid “È al corrente della situazione” e sta “lavorando” sul caso.

 

BAGHDAD: ESPLOSIONE DI DUE AUTOBOMBA A BAGHDAD

19 PERSONE UCCISE, 52 FERITE.
Circa una ventina di persone sono rimaste uccise da due autobomba a Baghdad. France24 riporta che la Polizia ha precisato che un attacco è avvenuto in una strada commerciale nel quartiere sciita di al-Jadida, uccidendo 17 persone e ferendone 43, per la maggior parte civili. Altre due persone sono morte e nove sono rimaste ferite nel secondo attacco a Zafaraniya, a sud. Lo scorso 17 luglio oltre un centinaio di persone sono morte per l’attentato suicida di fine Ramadan, rivendicato dall’Isis, a Khan Bani Saad.

 

LIBIA: NESSUNA NOTIZIA DEI TECNICI ITALIANI SEQUESTRATI

FARNESINA PRUDENTE
Sono spariti nel nulla i quattro tecnici italiani rapiti domenica scorsa in Libia, nei pressi della città di Mellitah . Dopo una giornata segnata dal silenzio totale, tutte le piste restano aperte, dai seguaci del Califfo ai gruppi di miliziani armati alle bande di criminali, fino ad una ipotetica rappresaglia di trafficanti di esseri umani. Prudente la Farnesina, che ha definito prematuro fare delle ipotesi, mentre l’Onu ha chiesto l’immediato rilascio dei nostri connazionali. A 48 ore dal sequestro di Gino Pollicardo, Fausto Piano, Filippo Calcagno e Salvatore Failla, dipendenti della società di costruzioni e manutenzione di impianti energetici Bonatti, manca ancora una rivendicazione ufficiale.

PESARO E URBINO: FERMATI DUE GIOVANI PER LA MORTE DEL 17ENNE

POTREBBE ESSERE UN MOVENTE PASSIONALE
Per l’omicidio dello studente 17enne, Ismaele Lulli, trovato morto con la gola tagliata a Sant’Angelo in Vado, sono stati fermati due giovani albanesi di 19 e 20 anni. Pare che i due giovani stiano cominciando a collaborare.
La morte del 17enne avrebbe un movente passionale. Di mezzo ci sarebbe la gelosia del ventenne per la frequentazione della fidanzata diciannovenne con Ismaele.

EUROPA: ITALIA CONDANNATA PER VIOLAZIONE DIRITTO ALLA VITA FAMIGLIARE

CORTE EUROPEA: INTRODURRE RICONOSCIMENTO LEGALE COPPIE OMOSSESSUALI
La Corte europea dei diritti umani ha stabilito che l’Italia deve introdurre il riconoscimento legale per le coppie dello stesso sesso. I Giudici di Strasburgo hanno condannato l’Italia per la violazione del diritto al rispetto della vita privata e familiare di tre coppie omosessuali, che he vivono insieme da anni rispettivamente a Trento, Milano e Lissone (provincia di Milano). E ha stabilito che lo Stato dovrà versare a ognuno di loro 5 mila euro per danni morali. Tutte e tre hanno chiesto ai loro Comuni di fare le pubblicazioni per potersi sposare ma si sono viste rifiutare la possibilità. La sentenza di oggi della Corte di Strasburgo diverrà definitiva tra 3 mesi se i ricorrenti o il Governo non chiederanno e otterranno un rinvio alla Grande Camera per un nuovo esame della questione.

TOUR DE FRANCE: ENTRA NELLA FASE FINALE

RESTANO QUATTRO TAPPE: TRE CON ARRIVI IN SALITA
Il 102^ Tour de France di ciclismo entra oggi nella fase cruciale, con Chris Froome in maglia gialla e quel che resta dei ‘tre moschettieri’ del pedale, Quintana, Contador e Nibali, sempre al suo inseguimento, sia pure a debita distanza. Rimangono quattro tappe da incubo, prima della ‘passerella’ parigina di domenica, tre delle quali con arrivi in salita.

Leggi anche...