NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 – Le notizie dal mondo del 11 luglio 2015 – in flash

GRECIA: APPROVATA PROPOSTA GOVERNO TSIPRAS

BASE PER I NEGOZIATI. RAYANAIR PROPONE VOLI GRATUITI CONTRO CRISI.RAYANAIR (Rid)

Il parlamento greco ha approvato questa notte una mozione che permette all’ultima proposta del governo Tsipras di essere usata come base per negoziati con i creditori internazionali (Ue, Bce e Fmi). L’assemblea di 300 membri ha approvato la mozione a maggioranza. Alcuni parlamentari del partito di governo Syriza si sono allontanati (fra questi l’ex ministro Varoufakis), astenuti o hanno votato contro. I creditori ritengono che l’ultima proposta sia sufficientemente buona per essere la base di un nuovo finanziamento per 74 miliardi di euro, di cui 58 da Esm e 16 dal Fmi. Ryanair ha un’idea contro la crisi greca: dal 13 luglio potrebbero essere resi gratuiti i voli di determinate tratte nazionali.

SOMALIA: DUE HOTEL ATTACCATI DA UOMINI ARMATI. 10 MORTI

CAIRO: ESPLOSIONE AL CONSOLATO ITALIANOWehliya e Siyaad (Rid)

Due noti hotel, Wehliya e Siyaad, sono stati attaccati da uomini armati nel centro della capitale della Somalia, Mogadiscio in un’azione coordinata attribuita ai terroristi islamici di Al Shabaab, legati ad Al Qaida. Almeno 10 i morti, secondo informazioni. Gli attacchi agli hotel sono stati preceduti da autobomba, che hanno fatto scattare i commando armati.
Questa mattina, invece, una potente esplosione ha colpito il consolato italiano al Cairo. Si indaga sulle cause.

BOSNIA-ERZEGOVINA: OGGI GIORNATA DI LUTTO NAZIONALE

COMMEMORAZIONE MASSACRO DI SEBRENICADenis Zvizdic

Oggi, sabato 11 luglio, è giornata di lutto nazionale in tutta la Bosnia-Erzegovina. Lo ha deciso all’unanimità il governo federale a Sarajevo, su proposta del premier Denis Zvizdic. Le atrocità commesse nella città bosniaca con il massacro di 8.372 uomini e bambini musulmani commesso dalle forze serbo-bosniache al comando del generale Ratko Mladic. A Srebrenica (est della Bosnia) sono in programma commemorazioni solenni per le migliaia di vittime, con la partecipazione di numerosi leader e rappresentanti internazionali e alla presenza prevista di oltre 50 mila persone.

RIFORMA RC AUTO: COMMISSIONE GIUSTIZIA RICHIEDE MODIFICHE

NO ALLA SCATOLA NERA: DIFICCILE AMMORTIZZARE IL COSTORC AUTO (Rid)

La commissione Giustizia alla Camera ha avanzato alcune richieste di modifica al ddl Concorrenza. Nonostante abbia espresso parere favorevole al disegno di legge approvato a febbraio dal governo Renzi, ha segnalato la necessità di diversi cambiamenti. In particolare per quanto riguarda le norme sulle assicurazioni, contestate in più occasioni dalle associazioni dei consumatori secondo cui le eventuali diminuzioni delle tariffe non basterebbero per ammortizzare i costi della scatola nera, che sono a carico del cliente. No allo sconto sull’Rc auto per chi rinuncia alla cessione del credito e accetta il risarcimento in forma specifica presso carrozzerie convenzionate. No allobbligo di identificare i testimoni sul luogo dell’incidente. No alle nuove norme sulla scatola nera. Inoltre stralcio dell’articolo sulla nuova disciplina del danno non patrimoniale per lesioni di non lieve entità e di lieve entità, che aprirebbe la strada a un taglio dei risarcimenti alle vittime di incidenti.

CINEMA: MORTO IL CELEBRE ATTORE DEL DOTTOR ZIVAGO

OMAR SHARIF STRONCATO DA INFARTOomar-sharif (Rid)

È morto a 83 anni al Cairo l’attore egiziano di origine libanese Omar Sharif. Fu uno dei volti più amati di Hollywood tra gli anni Sessanta e Settanta. Sharif deve la sua notorietà ad alcuni ruoli rimasti nella storia del cinema mondiale, dal Dottor Zivago (tratto dal romanzo di Pasternak) a Sherif Ali in Lawrence d’Arabia, al fianco di Peter O’Toole. Un attacco di cuore lo ha stroncato, in un ospedale del Cairo, dopo l’ultima battaglia contro l’Alzheimer.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here