giovedì 4 Marzo 2021

FOSSANO – Incrementati i controlli vendita alcolici a minori

FOSSANO – In occasione delle manifestazioni che movimentano le serate del fossanese, i finanzieri del Nucleo Mobile della locale Tenenza della Guardia di Finanza hanno incrementato i controlli volti a prevenire e reprimere la vendita illegale di bevande alcoliche ai minori.

Durante “APERITIVANDO”, che ha coinvolto numerosi locali della centralissima via Roma a Fossano, frequentata da moltissimi giovani, a due gestori di bar è stata contestata la somministrazione di bevande alcoliche ad altrettanti sedicenni senza che ne fosse stata accertata l’età anagrafica, in violazione dell’art. 14 ter della Legge 189/2012, cosiddetto Decreto Balduzzi, che impone l’obbligo a chiunque venda bevande alcoliche di richiedere, all’atto dell’acquisto, l’esibizione di un documento che certifichi la maggiore età del cliente, tranne il caso in cui la maggiore età sia palese.

Le sanzioni amministrative previste in queste circostanze possono arrivare ad un massimo di € 1.000, raddoppiabili nel caso di recidiva, cui può aggiungersi anche la sospensione dell’attività per tre mesi.
Gli interventi, che rientrano tra quelli periodicamente svolti a tutela della salute pubblica, con un’attenzione particolare rivolta ai giovani, verranno incrementati in concomitanza degli eventi previsti per i prossimi giorni a livello provinciale.

Leggi anche...