CUORGNÈ – Presentati ieri, in conferenza stampa, gli eventi che si terranno a Cuorgnè nel mese di maggio.

«Si tratta di un percorso – ha affermato il Sindaco Beppe Pezzetto – cominciato a fine aprile, con eventi che si inseriranno nel Torneo di Maggio, e proseguiranno CUORGNE EVENTI MAGGIO 1 (RID)anche a giugno per i Mille anni dalla morte di Re Arduino.»

Si partirà domenica prossima, 10 maggio, con la Fiera di Maggio e la prima edizione dell’AutoMoto Expo, in piazza Martiri della Libertà.

«La Fiera c’era già prima – ha spiegato il vice Sindaco Sergio Colombatto – ma ci sembrava riduttiva. Quindi abbiamo voluto aggiungere qualcosa. Cuorgnè per anni ha avuto un assetto motoristico, quindi abbiamo portato le concessionarie, che solitamente trovano posto solo in manifestazioni particolari come il Motor Show e l’Automoto retrò, dando spazio anche ai bambini.»

Domenica, oltre all’esposizione di auto particolari e rare, d’epoca e non, e quella delle moto d’epoca e in competizione, si terrà un corso di avviamento al motociclismo tenuto dall’Istruttore Federale Vanni Crisapulli.

L’expo è realizzato in collaborazione con il Centauro Club di Forno Canavese e le concessionarie auto e moto. Due i simboli sulla locandina: la Maserati, auto italiana, CUORGNE EVENTI MAGGIO 2 (RID)e la foto di Carmine Cantisani, il campione scomparso nel 2001.

La Fiera sarà accompagnata dagli intrattenimenti degli Allodieri e dal 2° Mercatino dei bambini e dei ragazzi (dai 4 ai 14 anni), lungo via Torino. Dalle 10 alle 18, scambio e baratto di libri e giocattoli (nuovi e usati), lancio dei palloncini e merenda offerta dai commercianti.

Domenica 17 maggio sarà invece la volta di Florarte, con due vie interamente dedicate ai fiori in via Ivrea e via Torino, con artisti di strada e diverse sorprese preparate dai fiorai cuorgnatesi per animare via Arduino. Durante Florarte, nel centro storico, si terrà il Pranzo Reale alla Corte di Re Arduino, in piazza Boetto il mercatino medievale, e la biennale Incontro d’Artisti, presso il Centro Fiere, a cura del Centro Culturale Carlin Bergoglio.

GUARDA IL SERVIZIO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here