ITALIA – OMICIDIO MEREDITH, AMANDA E RAFFAELE ASSOLTI DA CASSAZIONE. LEI, HO RIPRESO LA MIA VITA. LUI, RESTITUITA DIGNITA’Amanda Knox and Raffaele Sollecito composite

Amanda Knox e Raffaele Sollecito sono stati assolti ieri sera in via definitiva dalla Corte di Cassazione dall’accusa di aver ucciso la studentessa britannica Meredith Kercher a Perugia nel 2007. “Ho ripreso la mia vita”, ha commentato Amanda da Seattle. “Sono immensamente felice, i giudici mi hanno restituito la dignità”, le ha fatto eco Sollecito dalla Puglia. “Sorpresa e molto scioccata” si è detta la madre di Meredith. Amanda è stata condannata a 3 anni per calunnia nei confronti del barista Patrick Lumumba, che aveva accusato dell’omicidio, pena già scontata. L’avvocato della Knox ha annunciato che chiederà il risarcimento per i 4 anni passati in carcere. Amanda e Raffaele erano stati condannati in primo grado, assolti in appello, condannati di nuovo in appello dopo che la Cassazione aveva annullato la prima sentenza, infine assolti in Cassazione. Per l’omicidio di Meredith l’unico responsabile resta l’ivoriano Rudy Guede, condannato a 16 anni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here