NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 13:00 – Le notizie dal mondo del 26 marzo 2015 – in flash

AEREO CADUTO, IL GIALLO DEL PILOTA RIMASTO SOLO DENTRO CABINAAIRBUS GERMANWINGS (RID)

LE MONDE:’ERA COMANDANTE,COPILOTA PROVO’ A BUTTAR GIU’ PORTA’

Suscita nuovi interrogativi nel mistero dell’ Airbus caduto due giorni fa in Provenza – 150 le vittime – la notizia riportata dal New York Times con la ricostruzione di quanto riportato nella scatola nera attribuita ad una fonte anonima secondo cui uno dei due piloti – secondo Le Monde il copilota – rimasto chiuso fuori della cabina, tentò inutilmente, mentre l’aereo precipitava, di farsi aprire dal collega, e provò a buttare giù la porta. La Lufthansa non conferma né smentisce, ma l’indiscrezione è stata confermata da un funzionario anonimo in Francia. Figaro, ipotesi suicidio o attentato. E mentre sui monti prosegue il recupero delle vittime, si apprende che il comandante aveva 6.000 ore volo, il copilota 630.

 

TERRORISMO, ALFANO: DA FINE DICEMBRE 25 ESPULSI, 9 TUNISINI

INTERCETTAZIONI?NON ALTRI REATI,EQUILIBRIO SICUREZZA-PRIVACYantiterrorismo

Da fine dicembre 25 espulsioni per ragioni di sicurezza nel contrasto al terrorismo jihadista, 9 sono tunisini. Il punto arriva dal ministro dell’Interno Alfano: “questo fa parte – dice – della nostra strategia che tende a prevenire”. Le polemiche sulle intercettazioni nel decreto antiterrorismo? Alfano spiega che con esso “si aumenta la capacità di intercettare i flussi di comunicazione, ma solo in riferimento ai reati di terrorismo” e auspica un punto di equilibrio sicurezza-privacy. Fa anche il punto su possibili infiltrazioni della jihad: finora, precisa, non ci sono evidenze di questo tipo fra i migranti sbarcati in Italia,si fanno severi controlli e non ci sono sottovalutazioni.

 

YEMEN, AEREI SAUDITI BOMBARDANO POSTAZIONI DI RIBELLI SCIITI

PRESIDENTE FUGGE VIA MARE.OK OBAMA SUPPORTO CON INTELLIGENCEAEREI SAUDITI BOMBARDANO (RID)

L’Arabia Saudita ha dispiegato 100 caccia e 150mila soldati, oltre ad unità navali, nell’offensiva contro i ribelli Huthi nello Yemen, i quali stanno sempre più dilagando. Velivoli di Riad hanno colpito loro installazioni, prendendo il controllo dello spazio aereo yemenita, mentre l’Egitto ha annunciato il sostegno alla coalizione araba contro gli Huthi, di fronte alla cui avanzata il presidente Hadi avrebbe deciso di abbandonare Aden via mare per una destinazione sconosciuta. Anche Obama ha autorizzato il supporto logistico e di intelligence.

 

PININFARINA,C’È INTERESSE MAHINDRA,MA NO INTESE SU ACQUISTO

TITOLO AL VIA CON RALLY IN BORSA MA POI VA SULL’OTTOVOLANTEPININFARINA (RID)

Pincar, socio di controllo di Pinifarina, spiega su richiesta Consob che “pur in presenza di un interesse manifestato da Mahindra&Mahindra”, “non esistono accordi vincolanti di qualsiasi natura tra le parti che prefigurino una operazione di acquisto” della società. Il titolo parte subito con un rally in Borsa sull’interesse degli indiani, con un altro pezzo del made in Italy che potrebbe finire in questo modo in mani straniere, anche se non c’è un’intesa vincolante, ma poi finisce sull’ ottovolante con un passaggio in negativo che porta alla sospensione.

 

UNHCR: RECORD DOMANDE D’ASILO IN PAESI INDUSTRIALIZZATI, +45%

ITALIA 63.700, PIÙ ALTO NUMERO MAI REGISTRATO(+148% SUL 2013)UNHCR

Il numero di domande d’asilo nei paesi industrializzati ha raggiunto nel 2014 il livello più alto dal 1992 (conflitto in Bosnia Erzegovina):l’anno scorso – rivelano gli ultimi dati Unhcr – il numero di nuove domande presentate in 44 paesi industrializzati è infatti salito a 866mila, in aumento del 45%

rispetto al 2013. Per l’Italia, il dato di 63.700 nuove domande nel 2014 “è il piu’ alto mai registrato”, in rialzo del 148% rispetto al 2013.

 

 

 

 

 

CAMORRA: CC SCOPRONO ARSENALE A NAPOLI, ANCHE 1 KALASHNIKOV

PROGNOSI DI 40 GIORNI PER PASSANTE FERITO IERI UN IN AGGUATO

Foto d'archivio
Foto d’archivio

Un Kalashnikov, 3 fucili canne mozze,una pistola mitragliatrice, 5 pistole di vario tipo e un silenziatore, 500 cartucce, un passamontagna, una placca e pettorina simili a quelle in uso alle forze dell’ordine sequestrati dai Carabinieri la scorsa notte, a Napoli. Le armi in tre borsoni sul terrazzo di un’abitazione in nel rione Sanità. Intanto, è di 40 giorni la prognosi per l’immigrato del Bangladesh rimasto ferito ieri in un agguato mentre aspettava l’autobus nel Parco Conacal di Ponticelli, nel quale è stato ucciso Ciro D’Ambrosio, 42 anni, già noto alle forze dell’ordine.

 

CONTRABBANDO GASOLIO, 8 ARRESTI IN BLITZ GDF IN 6 PAESI UE

ROMA:DA 2013 IN ITALIA 4MILA TONNELLATE PER RIVENDITA IN NERO

Foto d'archivio
Foto d’archivio

Un ‘fiume’ di gasolio, oltre 4 mila tonnellate, sarebbe stato introdotto clandestinamente in Italia dal 2013 ad oggi, per la rivendita in nero. L’inchiesta della Procura di Roma ha portato a 8 arresti e decine di perquisizioni in Italia e altri cinque Paesi dell’Ue, eseguiti dalla Guardia di Finanza. Il presunto traffico internazionale riguarda, oltr e all’Italia, Germania, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania e Malta. Degli otto arresti, sei in carcere e due ai domiciliari, di cui uno nel Regno Unito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here