IVREA – Tra le rocce situate sulle sponde del Lago Sirio è stato trovato il cadavere di una donna.

A dare l’allarme è stato il gestore di un bar nelle vicinanze. Per ora non è trapelato nulla di più. LAGO DI SIRIO (RID)

AGGIORNAMENTO – La donna trovata morta sulle rive del lago Sirio, a Chiaverano (Torino) è A.F. un’impiegata di 49 anni di Ivrea. Sul corpo non aveva segni di violenza. Sarebbe morta per un malore, una caduta o per suicidio. A quest’ultima ipotesi porta il ritrovamento nella borsa di alcune confezioni di psicofarmaci. L’auto della donna è stata trovata parcheggiata nelle vicinanze del lago. Le indagini sono condotte dalla polizia.

 ULTIMO AGGIORNAMENTO – E’ morta per annegamento. Lo ha stabilito l’autopsia eseguita dal medico legale e disposta dalla Procura di Ivrea. E’ probabile che passeggiando sulle rocce in riva al Lago sia scivolata dove si crea un’insenatura tra due rocce, rimanendo così con la testa sott’acqua.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here