Foto G.D.F.

SALUZZO (CN) – Nei giorni scorsi le Fiamme Gialle saluzzesi hanno concluso due verifiche fiscali nei confronti di un contribuente risultato titolare di una ditta individuale e di una società, entrambe operanti nel settore edile, con sede rispettivamente nel saluzzese e nel torinese.

Dall’esito dell’attività ispettiva, che ha preso in considerazione le annualità dal 2010 al

Foto G.D.F.
Foto G.D.F.

2014, è emerso che entrambi i soggetti economici non avevano istituito le prescritte scritture contabili ed avevano omesso di presentare le dichiarazioni ai fini delle imposte sui redditi, dell’Iva e dell’Irap.

Le indagini bancarie ed i riscontri effettuati presso i clienti delle due imprese hanno permesso di ricondurre a tassazione, per quanto riguarda la ditta individuale, redditi per un totale di € 4.427.019 e mancato versamento di IVA per € 403.398; mentre, per quanto riguarda la società, i proventi ricondotti a tassazione ammontano a € 601.401 e l’IVA evasa è risultata pari a € 61.763.

Per i fatti contestati, il titolare di tali imprese è stato denunciato, alla locale Autorità Giudiziaria, ai sensi della normativa sui reati tributari (D.Lgs. n. 74/2000).

Nel corso dell’attività ispettiva è inoltre emerso che le ditte verificate hanno intrattenuto rapporti economici con altri operatori risultati anch’essi evasori totali, i cui nominativi sono stati segnalati ai Reparti del Corpo territorialmente competenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here