sabato 10 Aprile 2021

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 13,00 DEL 30/01/2015

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 13,00 DEL 30/01/2015

COLLE, RENZI SCOMMETTE SU MATTARELLA E IL PATTO SI INCRINA

NUOVA CHIAMA MA NON CI SARA’ QUORUM,E SI RIVOTERA’ ALLE 15.30

Nuovo appuntamento alla Camera per i grandi elettori, chiamati a votare il nome del successore di Giorgio Napolitano. In corso le operazioni, ma già si sa che probabilmente ci si dovrà rivedere alle 15.30 per una nuova chiama: difficilmente, infatti, si raggiungerà il quorum dei 673 voti della maggioranza dei due terzi. Più probabile che il nome del nuovo presidente della Repubblica esca dalle urne domattina, con la maggioranza assoluta. Ieri il premier ha indicato quello del giudice costituzionale ed ex ministro Sergio Mattarella, e sono stati attriti con Forza Italia – Berlusconi grida al tradimento del patto del Nazareno, e Brunetta vede già le elezioni vicine – mentre il Pd sembra ora ricompattato.

 

ISTAT:DISOCCUPAZIONE GIOVANILE CALA A 42%, MINIMO DA UN ANNO

TASSO DICEMBRE GIÙ A 12,9%. +100MILA OCCUPATI IN UN MESE

Buone notizie sul fronte della disoccupazione, con il tasso medio che a dicembre cala al 12,9% secondo le stime Istat, dando un primo segnale di contrazione. Scende anche quella giovanile, che passa al 42% (a novembre era 43%), ovvero il valore più basso da dicembre del 2013. Infatti tornano a salire gli occupati, segnando a dicembre +93mila unità in un mese (+0,4%), riportandosi, dopo due cali consecutivi, a valori vicini a quelli registrati a settembre. Rialzo anche su base annua, con un aumento di 109 mila occupati (+0,5%).

 

SCOSSA TERREMOTO 4.1 NELLA NOTTE IN FRIULI, IN ZONA SISMA’76

APPRENSIONE FRA LA GENTE MA NESSUN DANNO A COSE E PERSONE

Una scossa di terremoto di magnitudo 4.1 ha interessato all’1,45 della notte scorsa il

FOTO D’ARCHIVIO

Friuli, con epicentro tra Moggio Udinese e Venzone e ipocentro a 6,2 km di profondità. La Protezione civile, che ha ricevuto decine di telefonate da cittadini allarmati, ha confermato che, dalle verifiche effettuate, non risultano danni a persone o cose. La scossa ha infatti interessato la stessa area del disastroso sisma del 1976, provocando apprensione tra la popolazione.

 

SCIOPERANO I BANCARI, SPORTELLI CHIUSI E PROTESTA IN PIAZZA

CAMUSSO, SE ABI NON CAMBIA IDEA AVANTI CON LA MOBILITAZIONE

Sportelli chiusi in tutta Italia e adesione allo sciopero al 90%. A fornire i primi numeri sullo sciopero dei bancari per il rinnovo del contratto nazionale è il segretario nazionale della Fabi, Lando Sileoni, che manifesta a Milano al fianco del leader della Cgil Susanna Camusso, e parla di circa 7 mila persone attese in piazza. “Se l’Abi non cambia idea continueremo la mobilitazione e gli scioperi”, dice la leader della Cgil Camusso: “le categorie ci hanno ragionato e discusso, lodiremo oggi in tutte le piazze”.

 

GRECIA: SCHULZ, ‘IN MOLTI PUNTI NON CONCORDO CON TSIPRAS’

MINISTRO FINANZE AVVIA COLLOQUI, VEDE PRESIDENTE EUROGRUPPO

Intervistato ieri sera dalla tv privata Skai, il Presidente del Parlamento europeo Martin Schulz è stato meno diplomatico di quanto fosse apparso al termine del suo incontro con il premier greco Alexis Tsipras ed ha detto di “non essere d’accordo su molti punti con il governo di Atene”. Ha previsto anche che il governo di coalizione avrà contrasti con l’Ue in un momento in cui non sarebbe opportuno. Secondo Schulz, esistono problemi seri riguardo pensioni, investimenti, troika e programma di risanamento dell’economia. Oggi il ministro delle Finanze Varoufakis comincia i suoi colloqui con la Ue, vedendo fra l’altro il presidente dell’Eurogruppo Dijsselbloem.

 

 

GIAPPONE: DISOCCUPAZIONE DICEMBRE AL 3,4%, A MINIMI DA 1997

PIÙ POSTI CHE RICHIESTE. RIPRESA PRODUZIONE INDUSTRIA, A +1%

La disponibilità di posti di lavoro in Giappone è salita a dicembre ai massimi dei ultimi 22 anni, con la disoccupazione scesa dello 0,1% su base mensile, al 3,4%, e ai minimi da agosto del 1997. In particolare, ci sono 115 posizioni disponibili per ogni 100 persone in cerca di lavoro. Bene anche la produzione industriale, che a dicembre ha segnato un rialzo dell’1% rispetto al mese precedente, segnalando che l’economia potrebbe essere in una fase di recupero dopo il tonfo seguito al rialzo della tassa sui consumi, dal 5 all’8%, operativo dallo scorso aprile.

 

MO, ISRAELE APPALTA COSTRUZIONE 450 NUOVE CASE NEI TERRITORI

PEACE NOW:’METÀ OLTRE BARRIERA SEPARAZIONE,SCHIAFFO AGLI USA’

Il governo israeliano ha riproposto oggi annunci di appalto per la costruzione di 450 case nelle Colonie in Cisgiordania. Lo rende noto la Ong Peace Now secondo cui la meta’ sono oltre la Barriera di separazione. “Si tratta – afferma Peace Now – di una mossa pre-elettorale” in vista delle politiche del 17 marzo. “Dopo aver imbarazzato l’amministrazione Obama con l’invito al Congresso, il premier Netanyahu dà adesso un altro schiaffo”.

 

DAL GIAPPONE AL MESSICO SU UNA MONGOLFIERA, ED E’ RECORD

PARTITI DOMENICA ED 8.300 KM PERCORSI, DOMANI L’ARRIVO

L’americano Troy Bradley e il russo Leonid Tiukhtyaev, impegnati nella trasvolata del Pacifico in mongolfiera, hanno battuto il record di 8.383 chilometri percorsi con un pallone aerostatico e viaggiano attualmente verso la loro meta lungo la California per atterrare in Messico. I due puntano ora a infrangere un altro record, quello del volo più lungo, stabilito nel 1978 con una durata di 137 ore, cinque minuti e 50 secondi. Secondo le previsioni, l’atterraggio dovrebbe avvenire domani nella penisola di Baja California. La partenza è avvenuta da Saga, in Giappone, domenica mattina.

(by ANSA).

Leggi anche...

spot_img