VICENZA – Il vecchio trucco della gomma dell’auto bucata è quello che ha permesso ieri sera ad una banda di malviventi di rubare dall’automobile di un rappresentante orafo il campionario di gioielli, per un valore di circa 100mila euro.

L’uomo, un rappresentante di preziosi di Torino, 40 anni, stava percorrendo verso versogomma-forata-2 (600 x 399) le 22,30 la strada ‘Pasubio’ dopo aver lavorato nel quartiere fieristico. Si è reso conto che uno degli pneumatici era a terra e si è fermato. Nel bagagliaio non aveva però il crick e così – questo è il racconto fatto dall’uomo nella denuncia alla polizia – si è fermato davanti ad una trattoria per chiedere aiuto.

Quando è tornato alla sua auto ha visto che il vetro posteriore era infranto e che i ladri, che lo stavano seguendo dopo avergli forato la gomma, si erano presi la valigetta con il campionario. Si trattava di anelli di una nota griffe per circa 100 mila euro. A quel punto il rappresentante ha chiamato il 113 ed ha poi sporto denuncia per furto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here