ISIS – UCCIDE 13 RAGAZZINI PERCHE GUARDAVANO CALCIO IN TV. ‘VIOLATA SHARIA’, ESECUZIONE IN PIAZZA A COLPI DI MITRA

Massacrati a colpi di mitragliatrice in un’esecuzione in piazza perché ‘colpevoli’ di isisi (600 x 450)essere tifosi e di aver visto la partita di calcio in tv. Nuova barbarie da parte dell’ Isis in Iraq, vittime stavolta 13 ragazzini accusati dai loro assassini di aver violato la sharia per guardare la loro nazionale in campo contro la Giordania nella Coppa d’Asia, in corso in Australia. I jihadisti hanno anche pubblicato un nuovo video, nel quale minacciano di uccidere due ostaggi giapponesi se non verrà pagato un riscatto di 200mln di dollari in 72 ore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here