domenica 11 Aprile 2021

FRANCIA – ATTENTATO A GIORNALE “CHARLIE HEBDO”, 12 MORTI E 8 FERITI

FRANCIA – Charlie Hebdo, 12 morti e 8 feriti in attentato. Hollande proclama lutto nazionale

 

Parigi è sotto choc per un attacco terroristico, il più grave nel paese dal 1961, che ha provocato 12 morti nella redazione del settimanale satirico ‘Charlie Hebdo’, noto per il suo stile ironico e provocatorio e già nel mirino dei terroristi islamici. Due uomini incappucciati hanno fatto irruzione nella sede del giornale ed hanno aperto il fuoco con i mitra, gridando ‘Hallah u Akbar’ e uccidendo fra gli altri il direttore Charbonnier (Charb) ed e altri tre noti vignettisti Cabu, Georges Wolinski, molto famoso anche in Italia, e il suo collega Tignous. Le vittime sono un addetto alla portineria, otto giornalisti, uno dei poliziotti assegnati alla protezione del direttore Charb e un invitato alla riunione di redazione, che si trovavano all’interno, più un secondo poliziotto accorso appena dopo la sparatoria e colpito sul marciapiede di fronte all’edificio.. Posti di blocco in tutta Parigi, il governo ha deciso l’aumento del livello di allerta in tutta la regione. Gli Usa offrono aiuto per catturare i responsabili, Alfano convoca il comitato antiterrorismo.

Secondo la vignettista Coco, presente all’attacco contro Charlie Hebdo, gli attentatori “parlavano perfettamente francese e hanno rivendicato di essere di al Qaida”.

Leggi anche...

spot_img