sabato 23 Gennaio 2021

VALANGHE – UN MORTO E UN DISPERSO SUL MONTE BIANCO (AGGIORNATO)

VALANGHE – UN MORTO E UN DISPERSO SUL MONTE BIANCO. VERSANTE FRANCESE, RICERCHE IN CORSO CON UNITÀ CINOFILE

Un alpinista di 22 anni è morto travolto da una valanga che lo ha fatto precipitare sul versante francese del Monte Bianco. Il fratello, suo compagno di cordata, è disperso. L’allarme è stato lanciato dai genitori la sera del 24 dicembre. Ieri mattina la gendarmeria di Chamonix ha ritrovato il corpo del giovane. Sono in corso le ricerche del disperso, anche con l’ausilio delle unità cinofile. L’incidente vicino al ghiacciaio d’Armancette, sul Domes de Miage (3.670 metri).

AGGIORNAMENTO – Tragedia sul Monte Bianco nella vigilia di Natale, quando due gemelli francesi di 22 anni sono morti in cordata travolti da valanga sui Domes de Miage, nel versante francese, che li ha trascinati verso valle. Conoscevano la montagna ed erano ben attrezzati, fanno sapere dalla gendarmeria che ha recuperato i corpi dopo l’allarme sul mancato rientro lanciato dai genitori dei due ragazzi. Individuate le tracce della valanga nella zona del ghiacciaio d’Armencette, quasi al confine con l’Italia, i soccorritori hanno recuperato il primo corpo ieri mattina, il secondo sepolto nella neve poco distante stamani.

Leggi anche...