RIVAROLO – Sono uscite dal “tunnel nero” le ragazze del Finimpianti Rivarolo Volley” che tornano alla vittoria dopo due passi falsi in campionato.

La partita sulla carta non era delle più semplici, in quanto sulle due panchine i due DSC07011tecnici si conoscono molto bene, sia in campo che nel privato, ma questo non ha compromesso l’alto agonismo in partita, tant’è che Daniele Lia, coach del Parella è riuscito persino a procurarsi un giallo nel primo set.

Iniziano bene le ragazze del Rivarolo, distaccando subito le avversarie arrivando in un attimo sul 10 a 5, ma ecco che esce la parte negativa della Finimpianti: le ragazze perdono concentrazione e iniziano a “regalare punti” soprattutto in fase di battuta con ripetuti sbagli. A chiudere il primo set sul risultato di 25 a 18 è una Miriam El Hajjam che in fase di attacco non ha dato scampo alle avversarie.

Il secondo set parte con qualche sbaglio di troppo in palleggio da parte delle ragazze di DSC06996Mister Cignetti, ma quattro punti consecutivi di Beatrice Ferrando in battuta, riporta l’ottimismo in campo e, con un capitano come Alessia Badellino, tornata in forma dopo i piccoli problemi fisici ormai lasciati alle spalle, grande trascinatrice che ha incitato le proprie compagne su ogni punto fatto, hanno portato il Rivarolo alla vittoria del secondo set con il risultato di 25 a 13. Durante la partita, c’è stato anche il tempo di far esordire per la prima volta Alice Bertotti, giovanissima e neo acquisizione dall’Alto Canavese, che ha dimostrato subito grande maturità e professionalità entrando immediatamente in partita.

Il terzo set finisce 25 a 13.. 3 a 0 e tutti negli spogliatoi.

DSC06972Bella partita combattuta sia in campo che dalla panchina, vittoria meritata, che dà alle ragazze della Finimpianti un nuova dose di ottimismo e, con la pausa natalizia, anche alcuni acciacchi riportati durante l’inizio di campionato potranno essere assorbiti per poter cominciare con l’anno nuovo in forma e combattive. Il Parella, dal canto suo, ha dato il massimo con una squadra consapevole di non essere la favorita, ma la grinta delle ragazze di Mister Lia, hanno dimostrato carattere e voglia di giocare.

Un ultima cosa, a fine partita, i due Mister e le rispettive squadre con seguito sono andati a mangiare tutti insieme in un locale in Canavese…. questo è lo sport che i grandi club di qualsiasi disciplina dovrebbero imparare: si può essere agguerriti in campo come hanno dimostrato le giocatrici e i propri coach, ma finita la competizione la cosa più importante è l’amicizia e la solidarietà che tu abbia vinto o perso… voto 10+.

GUARDA LE FOTO

[Best_Wordpress_Gallery id=”40″ gal_title=”volley rivarolo-parella”]

GUARDA L’INTERVISTA A

MISTER CIGNETTI E MISTER LIA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here