Nella foto la protesta di dicembre a Sparone

SPARONE – Mobilitazione allo stabilimento Ims di Sparone.

IMSI lavoratori stamattina sono usciti dai cancelli per protestare circa la situazione. Ieri è toccato ai lavoratori dello stabilimento di Druento.

«Non riusciamo a capire cosa stia succedendo – affermano i lavoratori – i debiti sono talmente elevati che siamo sull’orlo del fallimento, eppure le commesse ci sono, tant’è che ci fanno fare gli straordinari.»

L’Ims si occupa di lavorazioni metalmeccaniche principalmente per Iveco e Maserati.

Martedì si terrà un incontro tra l’azienda e i sindacati. Riluttanti a riunirsi intorno ad un tavolo gli RSU di Druento: «Vogliamo risposte. Se non ce n’è sono è inutile parlare.»

Guarda il servizio con le interviste a Enzo Ientile, RSU CISL e a Giacomo Capogreco, RSU FIOM.

GUARDA IL SERVIZIO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here