CREMONA – Ieri pomeriggio, intorno alle ore 16,00, i Carabinieri del Comando Provinciale di Cremona hanno arrestato un 43enne, incensurato, originario di un limitrofo paesino del bresciano e un 40enne, professionista, incensurato nato e residente nel capoluogo.

Il cremonese si era recato nel bresciano, per rifornirsi di droga, verosimilmente per poi carab arrestiispacciarla a propri clienti abituali, quando è stato fermato da militari in abiti civili.. La perquisizione personale ha portato al rinvenimento di 11 g. di cocaina.

Ulteriori controlli nella zona hanno permesso di individuare l’abitazione dalla quale era appena uscito il fermato. Dopo pochi minuti, l’intuizione investigativa si è rivelata esatta: infatti i carabinieri hanno notato uscire un altro uomo che ha iniziato a guardarsi intorno, denotando un atteggiamento eccessivamente  sospettoso. Immediatamente l’uomo è stato bloccato e spontaneamente ha consegnato ai militari una dose di cocaina. Dopo un’accurata perquisizione domiciliare i carabinieri hanno rinvenuto altri 138 grammi di cocaina, un bilancino di precisione, altra sostanza da taglio ed ad una somma contante di euro 2.000 circa, per la quale l’individuo non è stato in grado di fornire una giustificazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here