CRONACA – NOTIZIARIO DAL PIEMONTE  – ORE 20,00 – 12/09/2014 –

EUROPA-REGIONI: COMITATO UE,VIA COFINANZIAMENTI DA STABILITA’

fondi-europei– Escludere dal patto di stabilità cofinanziamenti nazionali legati agli investimenti finanziati dall’Ue. E’ l’appello al Parlamento Europeo lanciato oggi dal Comitato delle Regioni, riunitosi a Torino in occasione del primo meeting internazionale ospitato a Torino nell’ambito del semestre europeo. Inserito con un emendamento nella Dichiarazione di Torino, “se l’Unione Europea lo ratificherà – ha detto il primo cittadino – il Piemonte potrà escludere dal Patto finanziamenti per 500 milioni”.

 

PARTORISCE IN STRADA ASSISTITA DA MARITO E CARABINIERE

DONNA INCINTA– Una donna egiziana ha partorito questa mattina, in pieno centro a Novara, a pochi metri dall’ospedale ‘Maggiore’. Gia’ madre di due bambini, e’ stata colta improvvisamente dalle doglie e in pochi minuti,assistita dal marito e da un carabiniere fuori servizio, ha dato alla luce un maschietto (4,2 kg di peso). Quando è giunta l’ambulanza del ‘118’, il parto era già avvenuto senza problemi. Mamma e figlio ricoveri in ostetricia e sottoposti a tutti gli esami del caso, godono di ottima salute.

 

SCUOLA:INSUFFICIENTE IN DUE MATERIE, TAR CONFERMA BOCCIATURA

PAGELLA– Due insufficienze sono troppe e il Tar conferma la bocciatura di uno studente di un liceo linguistico di Alba (Cuneo). Il ragazzo – rilevano i giudici – ha avuto un rendimento “prevalentemente insufficiente” durante l’anno e agli esami di settembre ha mantenuto l’insufficienza in due materie. La causa verrà discussa a ottobre ma il Tar, nel decreto, fa già presente che “il livello di maturità e preparazione degli alunni costituisce valutazione riservata dalla legge ai docenti”.

 

PRIMA PROSTATECTOMIA IN DAY SURGERY CON BISTURI AD ACQUA

PROSTATA– E’ stato eseguito all’ospedale di Rivoli (Torino), il primo intervento in Italia e uno dei pochi al mondo, di prostatectomia radicale in Day Surgery, con dimissione del paziente in 24 ore. E’ stato possibile grazie all’impiego di un particolare dissettore ad acqua ( Erb-jet ), un “bisturi ad acqua” poco invasivo. La prostatectomia radicale è un intervento che si esegue nei casi di neoplasia e che, comunque eseguita (laparoscopia o robot) richiede mediamente da 4 a 8 giorni di degenza.

 

CALCIO: EL KADDOURI LANCIA IL TORINO, PUO’ FARE GRANDI COSE

el-kaddouri-Domenica la Samp in trasferta, giovedì il Bruges per il debutto in Europa League. La stagione del Toro entra nel vivo. A presentare il doppio impegno è Omar El Kaddouri, l’autore del rigore che – dopo 20 anni – ha aperto le porte dell’Europa ai granata. “La stagione scorsa abbiamo fatto un campionato sopra le aspettative, speriamo di riuscirci anche quest’anno”, è l’auspicio del belga-marocchino, giocatore simbolo della formazione di Ventura dopo il doppio addio di Immobile e Cerci.

 

CALCIO: , INFORTUNATI JUVE? COSTRUITO UN CASTELLO

ALLEGRI– Per l’Udinese e il Malmoe Allegri potrà contare su una situazione infortunati migliore del previsto: “Si è costruito – dice il tecnico della Juve – un castello che non ha nessun senso: Barzagli e Morata sono a disposizione, pur non avendo i 90 minuti nelle gambe, l’allarme per Tevez è rientrato, quello di Vidal è un infortunio da poco, Chiellini oggi tornerà in gruppo e Pirlo la prossima settimana proverà a calciare; quindi anche per lui i tempi di recupero potrebbero accorciarsi”.

 

DONNA BIELLESE MUORE CADENDO DA SCALE, DISPOSTA AUTOPSIA

– Un’ anziana di 75 anni, Nelly Donazzan, è morta nella notte cadendo dalle scale nella sua abitazione di Pavignano, nel biellese. E’ stata aperta un’inchiesta e disposta l’autopsia. Il marito, 78 anni, Luciano Morettin, è stato ricoverato in ospedale in stato confusionale. Secondo le testimonianze raccolte dagli investigatori, nella mattinata di ieri in famiglia era scoppiata una violenta lite che aveva richiesto l’intervento della polizia per riportare la calma.

 

RAPINA IN BANCA A TORINO,UN ARRESTO, RICERCATO COMPLICE

Con un complice ha commesso una rapina in banca nel centro di Torino, sequestrando tre impiegati e un cliente e portando via 70mila euro. L’uomo, un italiano di 60 anni, è stato arrestato dalla polizia ieri, alcune ore dopo il colpo. Si cerca il complice. I due erano entrati nella filiale in due momenti diversi: prima l’arrestato che, fingendosi cliente, aveva puntato una pistola contro una cassiera, poi il complice armato di coltello e con il volto coperto da una maschera in lattice.

(by ANSA).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.