lunedì 10 Maggio 2021

CRONACA – NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 13,00

CRONACA – NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 13,00 – 10/09/2014

FINE DI UN’EPOCA, MONTEZEMOLO LASCIA FERRARI, ECCO MARCHIONNE

IL GRAZIE DI ELKANN. AD FIAT, INCOMPRENSIONI MA LO RINGRAZIO

Fine di un’epoca in casa Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo su sua richiesta lascia la presidenza dal prossimo 13 ottobre e arriva l’ad di Fiat Sergio Marchionne. Il presidente del Lingotto Elkann ringrazia il primo per tutto ciò che ha fatto, con la speranza condivisa di vedere le Ferrari tornare a vincere. Un grazie anche dal neopresidente, che ricorda le recenti incomprensioni ma anche che Montezemolo ha portato la Ferrari ad un livello di eccellenza, anche con importanti risultati economici. Quest’ultimo spiega di ritenere giusto che con la fase nuova e la quotazione a Wall Street, la guida debba essere assunta dall’ad. E saluta i tifosi: Ferrari la cosa più importante della mia vita. Titolo Fiat corre in borsa. Ghizzoni (Unicredit): per Alitalia, Montezemolo un buon nome.

RENZI PROMETTE GIU’ TASSE LAVORO, OGGI INCONTRI PER I TAGLI

FASSINA SU SPENDING, E’ IMPOSSIBILE TAGLIARE 15 O 20 MLD

Obiettivo tagli alla spesa pubblica: primo giro di consultazioni oggi a Palazzo Chigi tra Renzi e i ministri. In finanziaria ci saranno meno tasse sul lavoro, afferma il premier. E sottolinea: lo stop della caduta del Pil non basta per ripartire. Allo studio anche un ulteriore taglio dell’Irap o del cuneo fiscale per le categorie non toccate dagli 80 euro. Ma Stefano Fassina ritiene “impossibile sul piano politico” tagliare 15 o 20 mld di spesa. “Se si cercasse di farlo – dice – si aggraverebbe la condizione economica del Paese, oltre a intervenire in modo molto negativo su Welfare, spesa sociale, spesa per la Sanità e per la Scuola”.

 

IRAQ: VISITA A SORPRESA KERRY, PREPARA COALIZIONE ANTI-ISIS

POI GEDDA, E CONSULTO PAESI GOLFO, EGITTO, TURCHIA, GIORDANIA

Il segretario di Stato Usa, John Kerry, è a Baghdad per una visita a sorpresa al neopremier iracheno, nell’ambito della missione che lo vede impegnato a creare una coalizione contro i jihadisti dell’Isis, dilagati dalla Siria in Iraq. Kerry sarà poi a Gedda e consulterà i Paesi del Golfo, oltre a Egitto, Turchia e Giordania.

 

 

MOSCA RIBADISCE, DA NOI RISPOSTA SICURA A NUOVE SANZIONI UE

,RITIRATO 70% TRUPPE RUSSE,PRESTO LEGGE STATUS EST

Mosca rispondera’ “sicuramente” alle possibili nuove sanzioni adottate dell’Ue, ma la cui attuazione era slittata. Lo ha ribadito il presidente della Duma, citato da Itar-Tass. E il Cremlino ha fatto sapere che le sanzioni non muteranno la posizione russa nella crisi in Ucraina. Il cui presidente, intanto, ha annunciato che il 70% delle truppe di Mosca si sarebbe ritirato oltreconfine. Poroshenko ha anche detto che presto arriverà il progetto sullo status speciale di alcune zone russofone, ma che l’Est rimarrà parte del paese, scenario questo respinto invece dai ribelli.

 

SPAGNA: MORTO D’INFARTO BOTIN, PRESIDENTE BANCO SANTANDER

79ENNE,LO FECE MAGGIOR GRUPPO EUROZONA PER CAPITALIZZAZIONE

Emilio Botin, presidente del Banco Santander, è morto a 79 anni per un infarto. Lo hanno comunicato fonti del gruppo alla Commissione nazionale del mercato valori. Originario di Santander, appartenente a una famiglia di tre generazioni di banchieri, Emilio Botin entrò nell’ente finanziario nel 1958, convertendolo nel maggiore gruppo bancario dell’eurozona per capitalizzazione. Oggi le decisioni per la designazione del nuovo presidente. Titolo in flessione alla borsa madrilena.

 

REGIONI, IL DEM ROSSI (TOSCANA) IL GOVERNATORE PIÙ GRADITO

MONITOREGIONE:POI PITTELLA(PD)E INSIEME CALDORO(FI)-ZAIA(LN)

Enrico Rossi, presidente dem della Regione Toscana, conferma la sua leadership nel gradimento dei suoi cittadini anche nel secondo trimestre 2014: lo dice l’indagine Monitoregione, che vede 2/o posto il neoeletto della Basilicata Pittella (Pd) e al 3/o, pari merito, Caldoro (Campania, Fi) e Zaia (Veneto, Ln). Rispettivamente, con percentuali del 56,5, 55,3 e 52,5%. A seguire Zingaretti (Lazio, Pd) e Serracchiani (Friuli-Venezia Giulia, Pd).

 

INDIA:RAGAZZE VENDUTE ALL’ASTA, POLIZIA SGOMINA BANDA DELHI

COMPRATE DA TRAFFICANTI A POCHI EURO E POI FATTE PROSTITUIRE

La polizia indiana ha sgominato una banda che si dedicava al traffico di giovani ragazze che con la promessa di lavori domestici venivano trasferite a New Delhi e poi vendute all’asta e introdotte a forza nel mondo della prostituzione. Lo riferisce oggi il quotidiano The Times of India. Trovata anche una minorenne. Secondo le indagini, le ragazze erano comprate da trafficanti per l’equivalente di una sessantina di euro e poi destinate all’asta per quadagni almeno 10 volte tanto.

 

FATTURE OPERAZIONI INESISTENTI PER INDEBITO RIMBORSO IVA

PER 460MILA EURO, UNA DENUNCIA IN CALABRIA. SEQUESTRO BENI

Una presunta truffa posta per ottenere un indebito rimborso Iva per 460 mila euro con la presentazione di fatture per operazioni inesistenti scoperta a Crotone dalla GdF, denunciato un imprenditore. L’impresa secondo le indagini aveva chiuso il periodo d’imposta 2009 con credito Iva, indicando investimenti in opere murarie e macchinari. Ma secondo gli accertamenti, dietro un’apparente regolarità formale si nascondeva un sistema basato sull’utilizzo di fatture per operazioni inesistenti.

(by ANSA)

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img