IRAQ, IL PENTAGONO RIVELA, FALLI’ BLITZ PER LIBERARE FOLEY

GUARDIAN, OLTRE 20 STRANIERI IN MANO ISIS, ANCHE 2 ITALIANE

foto ANSA
foto ANSA

Gli Usa ‘di recente hanno condotto un’operazione per liberare alcuni ostaggi americani detenuti in Siria’ dall’Isis, rivela il portavoce del Pentagono, ma ‘sfortunatamente, la missione non ha avuto successo: gli ostaggi non erano presenti nel luogo preso di mira’. E mentre il direttore dell’Fbi James Comey assicura che ‘lavoreremo per dare giustizia alla famiglia di Foley ed esercitare la piena forza degli Usa per catturare questi selvaggi’, il Guardian rivela che nelle mani dell’Isis ci sono ora più di 20 stranieri. Fra questi due italiane, un danese e un giapponese, trasferiti a Raqqa, la roccaforte Isis in Siria.

 

SCONTRO TORNADO, PROSEGUONO LE RICERCHE DEI DISPERSI

AERONAUTICA, ANDIAMO AVANTI FINCHE’ NON LI TROVEREMO

TornadoLe ricerche dei due piloti che ancora mancano all’appello dei due Tornano militari scontratisi in volo sopra Ascoli Piceno ‘continuano finché non li troviamo oppure finché non avrà più senso continuare le ricerche’. Lo ha detto all’ANSA una fonte dell’Aeronautica militare. Le ricerche, via terra e anche dall’alto con mezzi aerei, si dovrebbero concentrare oggi nella zona di Poggio An Su.

 

BARETTA, NEL GOVERNO NESSUNA IPOTESI INTERVENTO SU PENSIONI

RISORSE PER MANOVRA 2015 VERRANNO DA SPENDING, IVA E SPREAD

Baretta‘Non c’è nessuna ipotesi di lavoro nel governo e al Mef per intervenire sulle pensioni’. Lo ha assicurato il sottosegretario all’Economia Baretta intervenendo a Radio Anch’io, spiegando che la possibilità di un contributo di solidarietà sulle pensioni oltre i 2000 euro era ‘solo un’ipotesi personale’. Per la manovra 2015 le risorse arriveranno in primo luogo dalla spending review, cui si aggiungeranno ‘altre fonti: i risultati positivi a consuntivo della lotta all’evasione fiscale, le

maggiori entrate Iva derivanti dai pagamenti dei debiti P.a. E dall’ecobonus e i risparmi sullo spread’.

 

RAID SU GAZA, UCCISI TRE COMANDANTI BRACCIO ARMATO HAMAS

ESPLOSIONE A GAZA CITY, ALTRI CINQUE MORTI FRA CUI 3 BIMBI

GAZA 5Tre comandanti del braccio armato di Hamas sono stati uccisi in un raid aereo israeliano a Rafah, nel sud della Striscia di Gaza. Lo hanno annunciato le stesse Brigate Ezzedin al-Qassam e la notizia è stata confermata dal portavoce militare israeiiano. Le vittime sarebbero Mohammed Abu Chamala, Raed al-Atar et Mohammed Barhoum. Atar, in particolare, era stato il ‘cervello’ del rapimento del soldato israeliano Ghilad Shalit. Per i tre sono in programma oggi funerali di massa. I raid israeliani sono proseguiti per tutta la notte: otto i palestinesi uccisi, ai quali si aggiungono due adulti e tre bambini – tutti al di sotto di 10 anni di età – colpiti questa mattina da un razzo.

 

ANCORA PROTESTE A FERGUSON, DUE MESI PER DECIDERE ACCUSE

AGENTE SOSPESO PER MINACCE A MANIFESTANTI, ‘VI UCCIDERÒ’

FERGUSONCi vorranno probabilmente due mesi prima che il Gran giurì decida se presentare o meno accuse per l’uccisione di Michael Brown, il diciottenne ucciso da un poliziotto a Ferguson. Le prove e gli elementi raccolti sono state presentate ieri dal pm McCulloch e il Gran giurì potrebbe formulare accuse pesanti nei confronti dell’agente Darren Wilson, che ha sparato. Ma McCulloch sostiene che ‘per avere un quadro completo dovremo aspettare fino a meta’ ottobre’. Proseguono intanto le proteste a Ferguson dove almeno un centinaio di persone e’ scesa nuovamente in strada ieri sera. Un agente della cittadina di St. Ann è stato sospeso a tempo indeterminato per aver puntato un fucile contro i manifestanti a Ferguson minacciandoli di morte.

 

IN CALO MANIFATTURA E SERVIZI EUROZONA, PMI AGOSTO A 52,8

IL SETTORE TIENE IN GERMANIA, RESTA IN CONTRAZIONE IN FRANCIA

MANIFATTURARallenta più del previsto l’attività manifatturiera e dei servizi nell’eurozona ad agosto. L’indice Pmi composito, calcolato da Markit Economics, è sceso a 52,8 punti da 53,8 di luglio contro attese per un calo più contenuto a 53,4. Frenata inferiore al previsto in Germania dove l’indice è sceso a 54,9 punti dai 55,7 di luglio. In Francia quarto mese consecutivo di contrazione, da 47,8 a 46,5 punti. Secondo gli analisti a questo punto è improbabile che la seconda economia dell’eurozona possa tornare alla crescita quest’anno, dopo essere entrata in una fase di stagnazione nella prima metà del 2014.

IL MILAN TRATTA COL LIVERPOOL LA CESSIONE DI BALOTELLI

TRE GOL ALLO STJARNAN, ORA L’INTER VEDE L’EUROPA LEAGUE

MILANIl Milan ha avviato una trattativa con il Liverpool per la cessione di Mario Balotelli. Lo confermano fonti rossonere e l’agente dell’attaccante è già in Inghilterra. Il club inglese sarebbe disposto a spendere circa 22 milioni di euro per il cartellino dell’attaccante. Ieri sera intanto l’Inter ha battuto 3-0 in trasferta gli islandesi dello Stjarnan nell’andata dei playoff di Europa League ed ha ipotecato l’ingresso nel tabellone principale. Il presidente del Coni Malagò interviene sul caso Tavecchio: non mi stupirei se dovesse lasciare.

 

(by ANSA).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here