CUNEO – Il corpo privo di vita del 29enne, Enrico Bima, di Roata Chiusani, è stato recuperato ieri mattina 9 agosto, al fondo di un dirupo sul Monte Pelvo.

Enrico BimaIl giovane, era stato dato per disperso la sera di giovedì 8 agosto, quando un amico che aveva iniziato la salita con lui, poi tornato indietro, non vedendolo tornare, aveva lanciato l’allarme. Immediati i soccorsi, più di trenta le persone impegnate nella ricerca tra Soccorso Alpino della Guardia di Finanza e i Vigili del Fuoco. Dalle prime ricostruzioni, pare che Bima, a causa della fitta nebbia scesa, avrebbe perso la strada per il ritorno e complice l’umidità creatasi, sarebbe scivolato cadendo nel dirupo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here