GIAPPONE – Allarme tsunami rientrato in Giappone dopo la forte scossa magnitudo 6.5 registrata alle 21,22 di ieri ora italiana al largo di Fukushima. Nella notte, infatti si è solo prodotto un piccolo tsunami, circa un’ora dopo il sisma, con una prima onda di circa 20 centimetri a Ishinomaki, la città costiera più devastata dal gigantesco tsunami del marzo 2011. La società Tepco che gestisce le due centrali nucleari di Fukushima (Fukushima Daiichi e Daini) ha fatto sapere che nessuna nuova anomalia alle strutture è stata segnalata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here