Il Pentagono ha deciso di lasciare a terra gli F35 per verifiche alla sicurezza, dopo un incendio su un velivolo in pista in una base in Florida. “Le cause dell’episodio restano sotto osservazione. Sono state ordinate altre ispezioni ai motori ed il rientro in servizio è legato alle verifiche”, ha detto il portavoce del Pentagono che riferisce di perdite di olio al
motore. “Non sta a me dare giudizi tecnici”, ha commentato il ministro Mogherini che ha aggiunto: ‘Stiamo rivedendo la strategia di difesa’, ‘c’è una discussione anche su quali aerei comprare’.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here