REGIONI – Con la discussione sulla revisione del Titolo V “sarebbe il momento di una scelta definitiva”, ossia “lo scioglimento delle attuali regioni”. A proporlo in un’intervista alla Stampa il governatore della Campania Stefano Caldoro. E’ ora, dice, “di risolvere il grande problema italiano: la definizione dei poteri. Io credo si debba decidere che i poteri gestionali amministrativi siano, come previsto dalla Costituzione, in capo
ai comuni e allo Stato, e quindi va rivisto il ruolo delle regioni”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here