ROMA – SCANDALO INTERCETTAZIONI IN FRANCIA,SARKOZY IN STATO DI FERMO ACCUSA PER EX PRESIDENTE CONCUSSIONE E VIOLAZIONE DEL SEGRETO

L’ex capo presidente francese Sarkozy è in stato di fermo nell’ambito delle indagini su una vicenda di intercettazioni con l’accusa di concussione e violazione del segreto istruttorio. Durante un interrogatorio a Nanterre, periferia di Parigi, su una fuga di notizie sul provvedimento di intercettazione nei suoi confronti – nell’ambito dei presunti finanziamenti illeciti da parte della Libia di Gheddafi alla sua campagna presidenziale del 2007 – i magistrati hanno deciso di procedere con lo stato di fermo. E’ la prima volta che un ex presidente francese viene fermato. Il governo: giustizia vada fino in fondo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here