IVREA – Nella mattinata di giovedì 13 febbraio la dirigente scolastica del liceo scientifico “Antonio Gramsci” di Ivrea, Daniela Vaio, ha incontrato il presidente dell’Apri (Associazione Piemontese Retinopatici e Ipovedenti) Onlus Marco Bongi per gettare le basi di una convenzione che verrà a breve stipulata tra l’istituto e l’associazione torinese che, a Ivrea, già gestisce con profitto il Centro di Riabilitazione Visiva di via Nigra.

vaio-bongiIl progetto di collaborazione prevede il coinvolgimento degli studenti delle diverse classi in attività di volontariato e sensibilizzazione verso i diritti ed i problemi dei disabili visivi. La dirigente Vaio e Bongi stanno già progettando alcuni incontri per presentare ai ragazzi l’alfabeto Braille e le diverse tecniche e tecnologie che, oggi, aiutano i non vedenti a mantenere la propria autonomia personale. Non in ultimo, si stanno gettando le basi per la produzione di audiolibri e la realizzazione di percorsi tattili o con cartellonistica in Braille.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here