CUNEO – Ragazzo ferito nel Cuneese per lo scoppio di un petardo.

petardiUn diciassettenne ha subito l’amputazione di tre dita dopo lo scoppio di un grosso petardo nella notte di Capodanno. È successo a Sampeyre, in Valle Varaita, nel Cuneese. Soccorso dal 118, il giovane è stato ricoverato all’ospedale di Cuneo.

Un’inchiesta accerterà se l’incidente è stato causato da una qualche irregolarità del mortaretto o dal modo in cui il ragazzo lo ha utilizzato.